European-Energy

Quasi un anno fa avevamo dedicato un approfondimento alla cosiddetta anima green di Facebook, spiegando come le tematiche ambientali fossero massicciamente presenti all’interno del social network più amato e diffuso nel mondo. Oggi vi raccontiamo un’altra iniziativa eco-sostenibile recentemente nata in rete: una vera e propria comunità virtuale, un luogo di scambio di esperienze, di consigli e di buone abitudini. Stiamo parlando di European Energy, l’applicazione di Facebook che offre ai propri iscritti la possibilità di entrare in contatto con tutti quelli che, come loro, condividono valori ispirati all’eco-sostenibilità e vogliono contribuire attivamente a rendere il nostro pianeta un luogo più pulito.

Una piattaforma web europea che sta riscuotendo un discreto successo, dato che in un mese ha raggiunto e superato i 2000 membri, e che può aiutare i più eco-attenti tra noi a contagiare positivamente anche altre persone, dando, per così dire, un buon esempio green.

Gli iscritti alla comunità European Energy si impegnano a seguire una serie di regole e a compiere dei piccoli ma significativi gesti quotidiani a tutela dell’ambiente. Come, ad esempio, spegnere tutte le sere le luci per un’ora, oppure sostituire le lampadine tradizionali con lampadine a basso consumo energetico, o guidare le proprie auto in modo efficiente ed ecologico, o evitare l’uso dei mezzi per tutti gli spostamenti brevi. Gli iscritti si sforzano anche, per quanto possibile, di mettere al bando contenitori, imballaggi, bottiglie e sacchetti di plastica, di usare solo detergenti a basso impatto ambientale, di stampare i propri documenti fronte-retro, di differenziare e di riciclare i rifiuti e di non gettare via nessun prodotto di uso quotidiano senza prima avere tentato di ripararlo.

Il funzionamento di European Energy è piuttosto semplice. Ogni mese, gli utenti possono contrassegnare le attività che si impegnano a svolgere per rispettare le regole della comunità e per trasformare in azioni e attività pratiche i propri valori green. Il contatore della comunità registra il contributo di ciascun utente: se l’utente acconsente, le attività che ha selezionato vengono visualizzate nel suo profilo Facebook, in modo da mostrare a tutti i suoi contatti con quali azioni, accortezze e buone abitudini contribuisce a migliorare la qualità della vita sul nostro pianeta.

Stando ai dati diffusi dai promotori dell’iniziativa, in appena un mese i membri di European Energy hanno risparmiato quasi 20.000 kilowatt di elettricità, grazie all’uso di lampadine a basso consumo, hanno riciclato circa 50 tonnellate di rifiuti, hanno ridotto le proprie emissioni di anidride carbonica di oltre 2 tonnellate e, rinunciando all’utilizzo di detergenti e cosmetici ad elevato impatto ambientale, hanno diminuito di circa 2 milioni di litri la quantità di sostanze inquinanti disperse in acqua. Cifre che dimostrano come la somma di tanti piccoli contribuiti individuali possa condurre al conseguimento di risultati davvero importanti.

european_energy_2

L’obiettivo che la comunità European Energy si pone è di diventare un movimento paneuropeo, un punto di incontro per amici, conoscenti e per tutte le persone che condividono le stesse idee sul pianeta. Con le proprie azioni, infatti, i membri vogliono dare l’esempio ai propri contatti su Facebook, per indurli a riflettere e, perché no, a seguire nella loro quotidianità delle buone pratiche eco-sostenibili, passando dall’essere semplici consumatori al diventare persone che contribuiscono quotidianamente e attivamente alla tutela dell’ambiente. Tra gli ambasciatori di European Energy e del suo messaggio green c’è Esimit Europa 2, una delle imbarcazioni a vela più veloci del mondo.



I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 corsi online su Alimentazione, Benessere, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e la possibilità di vederli e rivederli quante volte vuoi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog