JOS, il pannello di energia che ricarica cellulari e tablet contemporaneamente

Poggiare lo smartphone o il tablet su una superficie per ricaricarlo. I caricabatterie classici, il cui numero potrebbe essere ridotto dalla scelta di renderli universali, potrebbero essere solo un ricordo. La startup toscana JOS Technology ha infatti ideato un pannello elettrificabile a bassissima tensione su cui è possibile collegare contemporaneamente una grande quantità di dispositivi. È JOS (Just One System).

Più che a risparmio energetico visto che sullo stesso pannello microforato è possibile appoggiare (e ricaricare) contemporaneamente ed in qualunque posizione diversi dispositivi ed utenze elettriche ed elettroniche, come smartphone, tablet, notebook, fotocamere digitali, ma anche sistemi elettrici come casse stereo, piccoli elettrodomestici e sistemi di illuminazione a LED. E senza usare cavi offre energia pulita a 12 Volt.

La versione classica è un pannello da scrivania, dotato di tutti gli attacchi base per i principali dispositivi: USB, MICRO USB, DOCK per Apple, attacco GU4 per alogene e LED. A breve saranno disponibili tre nuove versioni: da parete, dotata degli attacchi specifici per tenere i dispositivi in posizione verticale, da soffitto, pensata soprattutto per l’illuminazione di grandi ambienti, dove è necessaria un’elevata flessibilità di posizionamento delle fonti luminose. E infine quello portatile col pannello fotovoltaico integrato, da poter utilizzare ovunque.

La piccola piattaforma può inoltre essere personalizzata nella forma e nei colori a seconda delle esigenze e dei gusti personali.

ios2

La società, composta da molti giovani, sta già lavorando al prototipo collegato ad un pannello fotovoltaico. Il team, infatti, sta ingegnerizzando ulteriori versioni tra cui un pannello portatile con batteria integrata con fotovoltaico diretto, e il JOS DATA, una sorta di hub che veicolerà non solo energia elettrica ma anche dati.

Jos3

La JOS Technology Srls, incubata presso il Cerfitt di Pontech e già vincitrice della Start Cup Toscana 2013, presenterà la nuova versione di JOS alla fiera Fa’ la Cosa Giusta, in programma dal 28 al 30 marzo a Milano.

I vantaggi? Tanti, almeno secondo i suoi ideatori. In primo luogo la possibilità di ricaricare contemporaneamente più dispositivi con un unico sistema, eliminando i grovigli di fili, avendo a disposizione gadget elettronici e sistemi elettrici sempre carichi. A lungo termine, un uso massiccio di tale sistema potrebbe ridurre il numero di tracce alle pareti nelle nuove abitazioni.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

Il caricabatterie che produce energia sfruttando i campi magnetici

Caricabatterie universale anche per i notebook dal 2014

Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Izanz

Piretro: l’insetticida naturale contro le zanzare

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook