@123rf/ryzhov

Bonus TV: scopri se televisore e decoder da settembre continueranno a funzionare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A partire dal 20 giugno 2022, la ricezione dei programmi TV sarà possibile solo con televisivi o decoder di nuova generazione, ossia dotati dei nuovi standard trasmissivi e di codifica (DVBT-2/HEVC). Ma già dal 1° settembre 2021, TV e decoder di prima generazione, ossia quelli che non permettono la visione di programmi in alta definizione (HD), dovranno essere sostituiti.

Una notizia che si sa già da tempo ma visto che settembre si avvicina sono in tanti a chiedersi come fare a sapere se la propria TV continuerà a funzionare. A spiegare come scoprirlo è il Ministero dello Sviluppo economico che nelle FAQ relative al bonus TV ha scritto:

I cittadini possono controllare sin da subito se i loro televisori consentono o meno di vedere i canali HD andando a verificare la visione sui canali attualmente in onda (ad es. canali a partire dal 501). In ogni caso, tutti i TV e decoder che possono essere acquistati con il bonus sono già conformi agli standard trasmissivi della nuova televisione e quindi potranno ricevere tutte le trasmissioni in onda dal settembre 2021 e anche tutte quelle in onda a partire dal giugno 2022.

Come fare a sapere se la propria TV o il proprio decoder sono idonei

Saremo costretti a comprare nuovi dispositivi? Non è detto. Molte TV e anche tanti decoder sono già dotati dei nuovi standard trasmissivi e di codifica (DVBT-2/HEVC). In ogni caso, possiamo informarci per tempo. Il Mise ha messo a disposizione una lista di dispositivi, che è possibile consultare facilmente. Basta accedere alla pagina che trovate linkata qui di seguito e cercare il modello della propria televisione o del proprio decoder.

Per sapere se la tua TV è idonea, clicca qui

Cos’è il bonus TV e a chi spetta

Nel caso in cui non lo sia, potete scoprire se siete tra i beneficiari del cosiddetto Bonus TV, un’agevolazione fino a 50 euro per l’acquisto di dispositivi di nuova generazione. Il bonus è disponibile fino al 31 dicembre 2022 o  fino ad esaurimento delle risorse stanziate, pari a circa 150 milioni di euro.

Sarà però necessario avere ISEE fino a 20 mila euro.

QUI il nostro approfondimento: Bonus TV 2021: come funziona e come ottenerlo

Il bonus viene erogato sotto forma di sconto praticato dal venditore sul prezzo del prodotto acquistato. Per ottenere lo sconto, i cittadini devono presentare al venditore una richiesta (un modulo) per acquistare una TV o un decoder beneficiando del bonus. A tal fine devono dichiarare di essere residenti in Italia e di appartenere ad un nucleo familiare di fascia ISEE che non superi i 20.000 euro e che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già fruito del bonus, conclude il MISE.

Per scaricare il modulo da presentare al venditore, CLICCA QUI

Fonti di riferimento: Mise, Agenzia delle entrate, Nuova TV digitale

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook