Sembra una sigaretta elettronica, ma ti dice quanto è inquinata l’aria che respiri

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A prima vista può essere scambiato per una sigaretta elettronica ma ha ben altro scopo. Si chiama Atmotube ed è un piccolo dispositivo in grado di monitorare in tempo reale la qualità dell’aria che respiriamo.

A idearlo è stata l’azienda californiana NotAnotherOne, che si occupa di design industriale e sviluppo di software. Due sono i nuovi prodotti della linea: Atmotube Plus e Atmotube Pro. Entrambi riescono a percepire i cambiamenti ambientali in tempo reale per aiutarci a vivere in modo più sano.

Essi infatti monitorano costantemente l’aria circostante e emettono immediatamente allarmi quando sono presenti livelli di inquinanti non sicuri. Dopo essere stato finanziato con successo nel 2015 grazie al crowdfunding, Atmotube è tornato su Indiegogo per presentare sensori più avanzati, raggiungendo in pochi giorni il target.

In generale, Atmotube riesce a percepire i cambiamenti ambientali in tempo reale per aiutare le persone a fare le scelte giuste per vivere in modo più sano.

infografica atmotube

Tra i due dispositivi vi sono delle differenze. Atmotube Plus è un dispositivo portatile indossabile che monitora la qualità e la sicurezza dell’aria che respiriamo. Con sensori più precisi e affidabili rispetto ai suoi predecessori, misura accuratamente l’inquinamento atmosferico in tempo reale causato da gas nocivi e da una vasta gamma di composti organici volatili (VOC) come acetone, metanolo, benzene, etanolo, toluene, xilene e formaldeide. Tiene traccia anche della pressione atmosferica, della temperatura e dell’umidità.

atmotube 2

Atmotube Pro è una delle soluzioni più avanzate a disposizione per il monitoraggio della qualità dell’aria sia in ambienti interni che esterni. Oltre alle funzionalità di Atmotube Plus, rileva gli inquinanti PM1, PM2.5 e PM10 ma anche polline, fuliggine e spore di muffa, informazioni utili soprattutto per i bambini, gli anziani, gli asmatici e per le persone con problemi respiratori. Inoltre raccoglie dati immettendoli in un database globale di crowdsourcing sulla qualità dell’aria.

atmotube pro

Spiegano gli ideatori che

“Atmotube monitora costantemente l’ambiente circostante, misurando accuratamente l’umidità, la temperatura, un’ampia gamma di composti organici volatili (VOC) come la formaldeide e il benzene e il monossido di carbonio (CO)”.

Si tratta di dispositivi piccoli che possono essere portati con noi ovunque, fornendoci informazioni in tempo reale sulla qualità dell’aria, l’inquinamento e i gas nocivi del luogo in cui ci troviamo.

Inoltre, tutte le misurazioni dei parametri dell’aria in tempo reale sono accessibili anche dall’app via smartphone insieme all’Air Score personale, che invita a evitare i posti peggiori.

Attualmente, la prima versione di Atmotube è in vendita al costo di 130€, mentre le due nuove versioni, Pro e Plus, sono in vendita su Indiegogo.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook