Batterie Aquacell: le pile che si attivano con l’acqua

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una pila che si attiva con l’ acqua: una trovata innovativa lanciata da Aquacell e presentata per la prima volta a Ginevra che potrebbero rivoluzionare il mondo delle batterie.

Si tratta di vere e proprie pile eco-friendly che iniziano a fornire energia solo dopo essere state immerse nell’acqua e che, se conservate correttamente, non hanno alcuna data di scadenza.

aquacell

12 grammi il loro peso, una piuma se si considera che, a differenza delle pile alcaline, non hanno il solito involucro di acciaio attorno, ma sono contenute in una case in plastica riciclata, e non contengono metalli pesanti e altri materiali pericolosi come l‘idrossido di potassio.

Le materie prime usate per produrre queste pile, quindi, provengono da fonti sostenibili e in più anche i processi coi quali vengono prodotte sono da lodare. Le pile di Aquacell, infatti, non hanno bisogno di acqua per per essere fabbricate eliminando in questo modo a monte anche il problema del trattamento dei liquidi reflui e tossici di produzione.

Le pile ad acqua purtroppo in Italia non sono ancora disponibili, ma sul sito svizzero si trovano già in vendita.

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook