fidget-spinner

Se non avete figli in età adolescenziale, non siete adolescenti voi stessi o non frequentate Gran Bretagna e Stati Uniti, forse non vi sarà mai capitato di sentir nominare il fidget spinner. Si tratta di un gadget antistress che sta letteralmente spopolando e che da poco è arrivato anche in Italia.

Si tratta sostanzialmente di uno scacciapensieri dal costo bassissimo e dunque facilmente acquistabile anche da bambini e ragazzi. In realtà non è una novità perché questo gioco è uscito già da diversi anni ma è proprio nell’ultimo periodo che ha cavalcato l'onda del successo tra i giovanissimi che lo portano in ogni dove, scuola compresa.

Sembra che il fidget spinner si inizi a vendere anche in Italia, non solo online ma anche sulle bancarelle e nei negozi. Dato però che è stato già bandito da molte scuole inglesi o statunitensi, sale un po’ di preoccupazione anche da parte degli esperti e insegnanti del nostro paese. Perché? Intanto capiamo di cosa si tratta.

Cos’è il Fidget spinner

Con il nome di fidget spinner (“scatto rotante”) si intende un gadget simile ad una trottola ma piatto che gira su un perno centrale. Si deve tenere tra due dita e far partire dandogli la possibilità di ruotare su se stesso centinaia di volte. C’è chi lo considera il sostituto moderno dei vecchi yo-yo, chi pensa possa essere utile ai bambini iperattivi o che soffrono di deficit di attenzione e chi invece lo ritiene solo una possibile distrazione dalle lezioni scolastiche.

fidget spinner

Per capire come funziona il fidget spinner, guardate questo video.

Un gadget divertente, ma che fa male alla salute?

Dove è il problema? Questo giochino che in realtà non possiede alcun beneficio provato viene in venduto in alcuni casi spacciandone presunte proprietà tipo quella di migliorare la concentrazione e il pensiero oppure ridurre lo stress, in alcuni casi addirittura consigliato nei casi di autismo o per rimanere svegli. In realtà non vi è alcuno studio a riguardo e dunque è scorretto promuovere questo oggetto come possibile aiuto rispetto ad alcune patologie dell’infanzia e adolescenza.

Al contrario nei paesi dove viene già usato da parecchio tempo sembrano essere aumentati i problemi tanto che alcune scuole dell’Indiana, Connecticut, Florida ma anche degli istituti britannici ne hanno vietato l’utilizzo nelle aule in quanto stava diventando una vera e propria mania che al contrario di quello che si promette dalle descrizioni dell’oggetto andava invece a creare problemi. Possiamo immaginare di che tipo: ragazzi più distratti e rumori molesti durante le lezioni.

Potete trovare altre soluzioni antistress nei seguenti articoli:

In conclusione, quindi, possiamo anche utilizzare e divertirci con il fidget spinner, al pari di altri antistress e scacciapensieri ormai caduti quasi in disuso (yo-yo, palloncini riempiti di farina, ecc.) ma non possiamo attribuirgli certo doti terapeutiche.

Francesca Biagioli

maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram