HandEnergy: ricaricare lo smartphone con l'energia del nostro corpo

hand energy

Sta arrivando un nuovo dispositivo che ci permetterà di ricaricare lo smartphone ovunque semplicemente grazie all’energia prodotta dai movimenti del nostro corpo. 

Sappiamo bene che le batterie dello smartphone si scaricano rapidamente soprattutto se in una giornata lo utilizziamo molto sia per le telefonate che per navigare sul Web, ecco allora che ricaricare facilmente lo smartphone grazie a un dispositivo da avere sempre a portata di mano sembra davvero comodo.

Il nuovo dispositivo si chiama HandEnergy e sfrutta l’energia prodotta dal nostro corpo. Non si tratta di un dispositivo ad energia solare o dotato di pannelli solari. L’energia necessaria si ricava tenendo in mano HandEnergy e facendo ruotare i polsi. L’energia cinetica prodotta permette di ricaricare le batterie che si trovano al suo interno.

Tra i fondatori del progetto troviamo Alex Bovik che per realizzarlo si è ispirato al giroscopio, un dispositivo fisico rotante che, per effetto della legge di conservazione del momento angolare, tende a mantenere il suo asse di rotazione orientato in una direzione fissa.

Leggi anche: RICARICARE LO SMARTPHONE CAMMINANDO? SI PUÒ, CON LA SCARPA VIBRAM

hand energy 1

Nel caso di HandEnergy, grazie a 5000 rotazioni al minuto l’energia cinetica porta alla produzione di energia elettrica utile per ricaricare lo smartphone. Per ricaricare lo smartphone basterà poi collegarlo a HandEnergy con un cavo Usb.

Leggi anche: POWER POCKET: RICARICARE GLI SMARTPHONE COL CALORE DEL CORPO

ha nd energy 2

Il progetto per creare HamdEnergy sta ricevendo un grande supporto grazie ad una campagna di crowdfunding su Kickstarter e sarà disponibile per la vendita come previsione a partire da maggio 2017 con un prezzo di circa 99 euro.

Leggi anche: COME RICARICARE LO SMARTPHONE CAMMINANDO. IL DISPOSITIVO DI UN QUINDICENNE FILIPPINO

hand energy 3

Per capire meglio come funziona questa novità, guardate il video.

Marta Albè

Fonte foto: Kickstarter