wakawakacover

WakaWaka significa "luce brillante" ed è la luce che un'azienda si è messa in testa di portare nei Paesi meno sviluppati per combattere la povertà energetica nel mondo.

L'azienda è l'olandese Off-Grid Solutions e, grazie a un modello di business sostenibile che rende la distribuzione di energie rinnovabili vantaggiosa dal punto di vista sia dei costi che dell'efficienza, sviluppa, produce e commercializza lampade fotovoltaiche high-tech a basso costo, indispensabili sia nei Paesi industrializzati che in quelli in via di sviluppo.

Ed ecco allora che ogni singolo stato africano (ma anche altre 96 nazioni nel mondo) ha adottato la WakaWaka Light, una lampada LED ad energia solare efficiente il doppio rispetto a qualunque altra lampada attualmente sul mercato. Con un solo giorno di esposizione al sole, il dispositivo è in grado di produrre da un minimo di 16 a 64 ore di luce vera.

wakawaka 1

La tecnologia impiegata deriva da anni e anni di ricerca condotta da Intivation, azienda olandese attiva nel settore del fotovoltaico che ha stretto una partnership con Maurits Groen e Camille Van Gestel, fondatori proprio della Off-Grid Solutions B.V.

Groen e Van Gestel sono anche i fondatori della WakaWaka Foundation, organizzazione non governativa che raccoglie donazioni da Off-Grid Solutions e dai propri distributori mondiali (22 in tutto il mondo) – oltre che da Aziende e privati- al fine di regalare o vendere a costi bassissimi lampade fotovoltaiche alle popolazioni che vivono in assenza di elettricità o si trovano a dover fronteggiare emergenze a causa di conflitti o calamità naturali.

wakawaka 2

WakaWaka Light quindi può essere acquistata anche da famiglie che vivono con solo due dollari al giorno e che sono "off-grid", ossia fuori dalla convenzionale rete elettrica. Nel mondo sono più di un miliardo le persone che non hanno accesso all'elettricità, pari a un quarto dell'intera umanità.

SOVVENZIONE INCROCIATA – Il modello di business è eco-friendly e sostenibile: la cosiddetta sovvenzione incrociata consente di vendere il prodotto a prezzi accessibili anche alle popolazioni svantaggiate del sud del mondo (come Centro e Sud America, Sud Est Asiatico e Africa) sfruttando una parte dei ricavi ottenuti dalla vendita nei Paesi occidentali (Nord America ed Europa).

È una formula vincente e una soluzione alle esigenze di tutti coloro che sono sprovvisti di energia elettrica. In più, riduce gli incidenti derivanti dall'uso di lampade a kerosene, aumenta il rendimento scolastico dei bambini e ragazzi in età scolare che posso studiare anche nelle ore di buio e, per lo stesso motivo, amplia le capacità imprenditoriali.

wakawaka 3

Nel 2013 la WakaWaka Light è stata affiancata da un nuovo prodotto, WakaWaka Power, che combina la lampada originale con la capacità di ricaricare la batteria di telefoni cellulari, tablet, lettori mp3 e altri apparecchi portatili, sempre garantendo luce sicura.

Il distributore unico per l'Italia di WakaWaka Light è Keenergy (la potete acquistare qui online), azienda torinese diretta da Carlo Borgarelli.

Germana Carillo

LEGGI anche:

- 10 innovazioni sociali per portare luce ed energia pulita ai Paesi in via di sviluppo

- Greenway Smart Stove: una stufa più sicura per i Paesi in via di sviluppo

cosmetici pelle lavera

Lavera

Come difendere la pelle dall'inquinamento quotidiano

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram