Truffa Conad su WhatsApp: nessun buono, non aprite quel link!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ancora una truffa, ancora un’allerta di Phishing ALTO. In queste ore sta circolando UN FALSO MESSAGGIO SU DEI BUONI CONAD in rete, via e-mail e in particolare, all’interno di applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp.

La CONAD comunicherebbe la distribuzione di buoni sconto nei punti vendita o altri vantaggi economici, a coloro che attraverso un link trasmetteranno i propri dati personali.

ATTENZIONE! Si tratta, inrealtà, di messaggi ingannevoli. Lo segnala la Polizia Postale, che raccomanda pertanto di non seguire assolutamente alcun link.

CONSIGLI: tenere sempre aggiornato il proprio sistema operativo e il software antivirus!

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ricorda che il modo migliore per difendersi, è quello di non rispondere mai a questi messaggi dal contenuto truffaldino e quindi di non cliccare sui link cui solitamente conducono o rispondere alle richieste di dati personali o bancari. Basta quindi cestinarli, cancellandoli dal proprio dispositivo e non contribuire a diffonderli, evitando di inoltrarli ai nostri contatti.

Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgervi agli esperti dell’associazione tramite email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook