Referendum 12-13 giugno 2011: arriva l’applicazione iPhone che spiega tutti i quesiti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Andremo a votare, questo è certo. Anche se lo spettro dell’addio al nucleare alle urne incombe. Mancano ormai due settimane al referendum del 12 e 13 giugno.

Vige tuttavia una tremenda confusione sui quesiti referendari. Come è stato già ampiamente illustrato, si dovrà votare sull’acqua pubblica, sul legittimo impedimento e forse sul nucleare. Ma in attesa di saperne di più, visto che dopo l’approvazione della Camera dobbiamo ancora conoscere il parere del Presidente Napolitano e quello della Cassazione, la tecnologia ci viene in aiuto.

Come avevamo già visto, in mancanza di informazioni istituzionali provenienti da Mamma Rai è sul web che corre l’informazione con tanto di e-book e atlanti digitali che spiegano i quesiti. E, non poteva mancare quindi un’apposita App che facesse altrettanto. Grazie all’applicazione per iPhone in questione, chiamata proprio Referendum, è possibile leggere ed esaminare con attenzione tutti i quattro quesiti. Completamente gratuita, l’app fornisce anche informazioni utili. Tra queste anche i consigli per i cittadini fuori sede e per coloro che sono impossibilitati ad andare alle urne a casa di una grave malattia.

É possibile consultare diverse pagine, da quella dedicata al referendum fino all’elenco delle consultazioni in Italia e agli approfondimenti per ciascun quesito. Interessante anche la funzione Countdown, un vero e proprio conto alla rovescia in attesa del fatidico giorno del voto, che ci aiuterà a non dimenticarlo.

L’applicazione è gratuita ed è una disponibile su iTunes.

Francesca Mancuso

Leggi tutti i nostri articoli sui referendum 2011

Leggi tutti i nostri articoli sul referendum nucleare

Leggi il nostro approfondimento sui referendum del 12/13 giugno 2011

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook