©Ansa

iPhone su moto o monopattino? Attenzione al supporto che scegli! Potrebbe rovinarti la videocamera

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Montare l’iPhone su un veicolo a due ruote potrebbe non essere una buona idea, secondo la stessa Apple. Il gigante dell’elettronica californiana ha infatti da poco pubblicato una nota in cui avverte che utilizzare un supporto per smartphone troppo rigido potrebbe nuocere alla videocamera del dispositivo su alcuni modelli.

In particolare, Apple precisa che ciò può avvenire soprattutto su moto particolarmente potenti, in quanto il loro propulsore e lo scarico generano sul manubrio delle vibrazioni ad alta frequenza che entro una certa ampiezza possono danneggiare la videocamere. Nel dettaglio Apple ha precisato che a rompersi a determinate condizioni potrebbero essere il giroscopio del sistema di stabilizzazione delle immagini e i sensori magnetici dell’autofocus.

Le vibrazioni ad alta frequenza prodotti dalle moto potenti «possono degradare le prestazioni di questi sistemi e ridurre la qualità dell’immagine per foto e video. Si consiglia di evitare di esporre il proprio iPhone a lungo a vibrazioni ad alta ampiezza». Pertanto Apple «consiglia un supporto antivibrante per ridurre il rischio di danni al tuo iPhone e ai suoi sistemi OIS e AF. Si raccomanda inoltre di evitare l’uso regolare per periodi prolungati per ridurre ulteriormente il rischio di danni».

Il problema si attenua nel caso di utilizzo dell’iPhone su veicoli con motori meno “rumorosi”, come scooter e monopattini elettrici, suggerisce Apple.

«Installare il tuo iPhone a veicoli con motori elettrici o di piccola cilindrata, come ciclomotori e scooter, può portare a vibrazioni di ampiezza relativamente inferiore, ma in tal caso si consiglia un supporto antivibrante per ridurre il rischio di danni al tuo iPhone e ai suoi sistemi OIS e AF. Si raccomanda inoltre di evitare l’uso regolare per periodi prolungati per ridurre ulteriormente il rischio di danni», consiglia il costruttore.

I modelli interessati da questa vulnerabilità sono iPhone 6 Plus, iPhone 6S Plus, iPhone 7, iPhone SE seconda generazione e iPhone XS

LEGGI ANCHE: 

Monopattini elettrici: obbligo di assicurazione e patente all’esame del Parlamento

Dall’iPhone al Samsung, i migliori smartphone da acquistare ricondizionati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureato in Comunicazione all'Università di Siena e giornalista dal 1995, ha un'esperienza pluriennale come redattore automotive. Ha lavorato per riviste, TV e testate online specializzate di diffusione nazionale. Su greenMe.it si occupa di mobilità sostenibile e auto ecologiche
Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook