Questa applicazione trasforma la tua foto in un’opera d’arte

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete sempre sognato di trasformare le vostre foto e perché no, i vostri selfie, in opere d’arte? E se Frida Kahlo, Leonardo Da Vincie Munch avessero potuto farvi un ritratto? Adesso è possibile farlo grazie a una nuova app, messa a disposizione da Google.

Si chiama Art Transfer ed è la nuova applicazione di Google Arts & Culture che promette di trasformare le nostre immagini in quadri degni di essere esposti nei musei.

Dall’audace, vorticoso movimento nei dipinti di Vincent van Gogh, alle surreali pennellate di Frida Kahlo, molti artisti famosi hanno stili facilmente riconoscibili. Questi stessi stili possono essere applicati sulle nostre foto, immaginando che siano stati proprio Frida o Van Gogh a realizzarle.

Art Transfer è una nuova funzionalità dell’app Google Arts & Culture, grazie alla quale è possibile applicare le caratteristiche dei dipinti famosi alle immagini.

Come funziona Art Transfer 

E’ davvero molto semplice. Dopo aver installato l’app, basta aprire il menu Fotocamera nella barra in basso e selezionare “Art Transfer”. Dopo aver scattato o caricato una foto, possiamo scegliere tra dozzine di capolavori e applicare lo stile che più amiamo alla nostra immagine.

Inoltre, è possibile personalizzarla ulteriormente usando l’icona delle forbici per selezionare la parte dell’immagine a cui si vuole applicare lo stile. In attesa del risultato finale, l’applicazione condividerà con noi un fatto curioso sullo stile/artista che abbiamo scelto.

“Grazie al contributo delle istituzioni culturali di tutto il mondo, come la National Gallery del Regno Unito e il Museo d’arte giapponese MOA, siamo in grado di presentare artisti come van Gogh, Frida Kahlo, Edvard Munch o Leonardo da Vinci” spiega il team di Google.

Molti esperimenti di Google Arts & Culture mostrano ciò che è possibile combinare arte e tecnologia. L’intelligenza artificiale in particolare può essere uno strumento potente non solo nelle mani degli artisti, ma è anche un modo per avvicinare le persone all’arte.

“In questo caso, Art Transfer è basato su un modello algoritmico creato da Google AI. Una volta scattata la foto e selezionato uno stile, Art Transfer non si limita a fondere le due cose o semplicemente sovrapporre l’immagine. Al contrario, dà il via a una ricreazione algoritmica unica della tua foto ispirata allo stile artistico specifico che hai scelto. E tutto ciò accade direttamente sul tuo dispositivo senza l’aiuto del cloud o della tua immagine elaborata online” spiega il team.

Provare per credere e se siete soddisfatti del vostro Art Transfer, potete condividere la vostra opera d’arte con l’hashtag #ArtTransfer.

Per scaricare l’app, clicca qui

Fonti di riferimento: Blog Google,

LEGGI anche:

Gli street artist trasformano i silos in opere d’arte per far rinascere le zone più desolate dell’Australia

Bambini annoiati? Arriva la serie web di Hervé Tullet per realizzare insieme bellissime opere d’arte

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook