PumaPhone

Quanto ti alleni? Da dove provengono i tuoi acquisti alimentari? Te lo dice il Puma Phone, fashion – fonino che fa parte di un settore (quello della telefonia mobile abbinata alle griffe più popolari tornata alla ribalta dopo diverso tempo. L'ultimo prodotto (in ordine di tempo) di “edonismo sostenibile” che abbina l'immagine del cellulare a quella di una delle più note aziende di produzione di capi d'abbigliamento è il Puma Phone, telefonino realizzato dalla Sagem Wireless (l'M1) e “vestito” dalla tedesca Puma. In Italia sarà in vendita dal prossimo 21 giugno a 299 euro, e sarà possibile ottenerlo insieme a un abbonamento Vodafone Più Facile da 0 a 199 euro.

Il telefonino... amico dell'ambiente

Il caricabatteria “tradizionale” c'è. Ma se ne può fare a meno, perché sul retro del Puma Phone c'è un piccolo – e pratico – pannello fotovoltaico che serve alla ricarica della batteria al litio da 88 mAh.

L'equipaggiamento tecnico di questo cellulare di terza generazione prevede uno schermo touchscreen da 2,8”, sistema OS basato su Java, navigatore Gps, Bluetooth, lettore MP3 e fotocamera da 3,2 megapixel con flash a Led e zoom digitale 6x.

La connessione Web contiene i collegamenti ai social network principali (Facebook, Twitter, YouTube, Flickr) passando per il portale mobile Puma World.

Con un... colpo di telefono, si sa cosa si mangia

Questa è una delle applicazioni presenti sul Puma Phone: si chiama Aug Living Goods Program, e consiste in un utile strumento di controllo per i prodotti esposti sugli scaffali deisupermercati. Il funzionamento è simile a quello di una pistola scanner di quelle utilizzate da diversi anni dagli addetti alla logistica.

Si passa lo scan del telefonino sul codice a barre di ciascun prodotto, per ottenere informazioni sul nome del produttore, quanti km ha compiuto il prodotto preso in esame per arrivare dalla zona di produzione allo scaffale del punto vendita, la data del suo confezionamento.

Con queste informazioni, si può facilmente ottenere una “storia” della filiera di un prodotto: e questo è un valido aiuto per operare scelte consapevoli e sostenibili.

Sotto il vestito (sportivo) un cellulare che... ti tiene d'occhio

Niente diavolerie da “Grande fratello” di orwelliana memoria. Il Puma Phone è stato sviluppato come “strumento multimediale” in grado di dare un aiuto agli sportivi. Oppure a quanti desiderano restare in forma. Tra le funzioni presenti nel Puma Phone, infatti, c'è un GPS Tracker, dispositivo che registra i dati di una seduta di allenamento e dà la possibilità di valutare il proprio stato di forma.

Velocità percorsa, distanza, quante calorie sono state bruciate: sono alcune delle informazioni che è possibile immagazzinare.

Esiste, poi, la possibilità di scaricare le applicazioni online dell'azienda e un sito Web di mobile – commerce per acquistare direttamente dal cellulare.

È un telefonino eco friendly, dunque, sulla falsariga di altri cellulari usciti negli ultimi mesi all'insegna di prodotti “responsabili” con i pannelli solari e a tutela dell'ambiente, come il Samsung Blue Earth, che ha debuttato lo scorso autunno, è realizzato con plastica riciclata dalla conversione delle bottiglie in PVC e, tra le funzioni integrate, comprende l'Eco Walk (un software che calcola la riduzione di CO2 attuata se ci si muove a piedi rispetto all'utilizzo di un veicolo a motore).

Piergiorgio Pescarolo




maschera lavera 320

Lavera

Come preparare la pelle del viso all’estate in 5 mosse

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
21 giugno 300 x 90
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram