apple-iPhone-4
Il nuovo iPhone 4 HD è stato finalmente svelato ieri al mondo, accentrando su di sé l'attenzione dei media e il desiderio di molti. Oltre 100 nuove funzioni, un processore più veloce, due telecamere, una fotocamera da 5 Megapixel, schermo più grande e nitido rispetto all'attuale iPhone e nuove possibilità di multitasking. Queste in grandi linee le caratteristiche del nuovo smartphone targato Apple. Ma sul fronte dell'ambiente? Quanto è migliorato il melafonino?

A quanto pare sembrano ormai lontani i tempi di Green My Apple, la campagna con la quale si chiedeva alla mela di Cupertino di rendere più sostenibili i suoi prodotti, perché l'ultimo gioiellino presentato da Steve Jobs sembra incarnare appieno la nuova filosofia di attenzione all'ambiente e ai materiali utilizzati intrapresa daApple. Un nuovo approccio verde che le è valso il terzo posto nell'ultima classifica dei prodotti hi-tech stilata da Greenpeace e che nell'iPhone 4G viene pienamente evidenziato.

Materiali eco-friendly ed eliminazione dei metalli pesanti

Una “voce” presente nelle caratteristiche tecniche dell'apparecchio, infatti, indica che lo chassis dell'iPhone 4G è realizzatosenza l'impiego di PVC. Si può pensare che l'assenza del policloruro di vinile, sostanza altamente cancerogena, sia stata pensata per evitare che, in caso di incidente, l'iPhone 4 distruggendosi possa liberare diossina.

Allo stesso modo, il PVC è assente negli auricolari e nel cavo USB. I laminati usati per la realizzazione dei circuiti stampati non contengono bromo (che, di per sé, evita il pericolo che i circuiti possano prendere fuoco, ma è fortemente inquinante). Lo schermo LCD è rigorosamente senza mercurio, il vetro del display stesso non contiene arsenico.

Efficienza energetica

Il flash di una delle due fotocamere integrate nel novo iPhone 4G è a illuminazione LED, mentre stando a quando riportato dall'azienda l'alimentatore “supera i più severi standard mondiali di efficienza energetica”. Il segreto sta in un codice: A4 (che, poi, è lo stesso che già viene montato sull'iPad). Grazie a questo componente, la batteria al litio integrata può garantire una durata maggiore fino al 40 per cento.

Packaging

Last but not least, la confezione viene preparata con l'utilizzo di fibre riciclate e materiali che provengono dafonti rinnovabili, completamente riciclabili a loro volta

Abituiamoci a leggere i giornali... con un dito

Dove metto la carta vecchia? È chiaro che le possibilità di riciclo sono tante (e lo stesso packaging dell'iPhone 4 ne è un esempio). Tuttavia, se ci si abitua a... fare a meno della carta (o meglio: “a usarne” di meno) si evita un piccolo ma importante problema: l'ingombro della carta nell'ambiente. Col nuovo schermo (e anche grazie all'applicazione iOS4 e all'accesso a iBook, la libreria virtuale di Apple che in una manciata di settimane ha già conquistato il 20 per cento del mercato), sarà più agevole la lettura di libri e quotidiani.

Arriverà anche la versione a energia solare?

Proprio vero: Steve Jobs non si ferma mai. Nei giorni scorsi (dunque, proprio alla vigilia della presentazione del nuovo “melafonino”) la Apple ha brevettato un piccolo pannello solare da posizionarsi subito sotto il display touchscreen. Non è una novità assoluta, ma il fatto inedito sta nella possibilità di installare le fotocellule sotto lo schermo. In un punto, cioè, nascosto alla vista.

Sarà questa la prossima evoluzione dell'iPhone e dell'iPad? Probabile, nel frattempo però, se vorremo alimentarlo ad energia solare, bisognerà accontentarsi dei caricabatterie esterni appositamente pensati per i dispositivi Apple come il Surge o, in alternativa, provare a farvelo da soli seguendo queste istruzioni.

In Italia lo vedremo a luglio, negli USA arriverà il 24 giugno

La data di arrivo, da noi, dell'iPhone 4G è prevista per il mese prossimo. Nel frattempo, saranno comunicati i prezzi; oltre, naturalmente, alla data di arrivo sul nostro mercato.

Per tutte le informazioni sull'iPhone 4 rimandiamo all'Apple Store

Piergiorgio Pescarolo

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram