Stampanti ecologiche Infoprint

InfoPrint

Nuove stampanti multifunzione, a colori e monocromatiche nell’impegno verso la sostenibilità ambientale. Così, InfoPrint Solutions, joint-venture tra IBM e Ricoh presenta al mercato gli ultimi modelli (MFP). InfoPrint 1948 MFP, InfoPrint 1968 MFP, InfoPrint 1988 MFP e InfoPrint 1985: stampanti che si adattano a grandi e piccole aziende offrendo dispositivi veloci, funzioni di stampa in rete per grandi gruppi di lavoro e opzioni multifunzione, perfette se pensate di eliminare fax e scanner.

 

Un’unica macchina per diversi utilizzi in modo da ottimizzare spazi e risorse costruttive. Meno materiale da impiegare nell’assolvimento di un maggior numero di attività. Un buon esempio di ottimizzazione delle risorse.

Migliore architettura che favorisce l’attivazione della stampante, processore più veloce per lavori complessi, porte USB per stampe, riduzione dei costi di installazione grazie alla connettività wireless opzionale, scansioni dirette più pratiche e altro ancora.

Ma quali sono le eco novità?

Prima fra tutte l’opzione “Eco-Mode” che permette di ridurre il consumo energetico. Poi, la modalità duplex standard ovvero, la stampa fronte/retro, per evitare sprechi di carta e gli imballaggi ridotti che contribuiscono a limitare la produzione di rifiuti e ad abbattere i costi.

E InfoPrint ha pensato anche all’inquinamento acustico, minimo grazie all’ottimizzazione delle tecnologie di scansione e alla migliorata gestione del flusso d’aria di raffreddamento. L’impostazione “silenziosa”, poi, attenua ulteriormente la rumorosità.

Le cartucce toner ad altissimo rendimento durano di più, riducono la produzione di nuovi componenti e la quantità di cartucce smaltite nelle discariche. “La nostra Terra, il nostro domani“. Con questo motto l’azienda americana promuove un progetto di crescita e sviluppo rivolto alla tutela dell’ambiente. Il 19 Ottobre di quest’anno InfoPrint Company è stata insignita del titolo Gold Leader all’interno del Programma ambientale dello Stato del Colorado.

L’azienda ha infatti un programma di ricerca delle possibili soluzioni ai problemi ambientali derivanti dall’uso di macchine per l’ufficio, come le fotocopiatrici, e offre al cliente un programma di recupero dei vecchi dispositivi da sostituire.

Un marchio che progetta e produce seguendo la regola delle tre R: Ridurre, Riutilizzare e Riciclare.

Serena Bianchi

10 regali per i 10 anni di GreenMe

Scarica qui i regali che abbiamo scelto per te

Conto Deposito Esagon

Arriva il Conto Deposito che pianta gli alberi e riduce la CO2! Scopri di più>

corsi pagamento

seguici su facebook