Il WWF lancia un nuovo formato di file per non far stampare i documenti e salvare le foreste

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Salva un albero, salva i file in .WWF! Con l’obiettivo di interrompere le stampe inutili e favorire una nuova consapevolezza riguardo all’uso della carta il WWF ha lanciato un nuovo formato “verde” di file : il .wwf che non può essere stampato.

I documenti salvati in questo nuovo formato saranno molto simili agli attuali file pdf, ma al contrario di questi ultimi non potranno essere mandati in stampa in quanto l’opzione è totalmente bloccata. E al contrario di questi ultimi saranno anche “visibilmente” più green essendo caratterizzati da un’icona con un grande albero verde al centro e la scritta .wwf.

Un’idea semplice che va oltre il concetto dei messaggi che invitano a non stampare che si stanno diffondendo in calce alle email delle persone più attente al pianeta. Un piccolo software che potrebbe davvero contribuire a cambiare le abitudini di tutti e a ridurre la quantità di inutili rifiuti cartacei creati negli uffici di tutto il mondo.

Ma come funziona?

Basta scaricare dal sito del WWF il nuovo software messo a disposizione gratuitamente che, purtroppo per il momento, è disponibile solo per gli utenti Mac OS X anche se, assicurano dall’associazione, verrà rilasciata presto la versione per Windows.

Una volta installato, basterà salvare i documenti che non richiedono la stampa nel nuovo formato. In questo modo, amici e colleghi che riceveranno i file in .wwf saranno in grado di visualizzarli correttamente, ma non di farsi prendere dalla tentazione di stamparli, risparmiando così tonnellate di risme di carta.

Save_WWF_presentazione

Il nuovo formato è stato presentato al mondo con una conferenza stampa in Germania lo scorso 30 novembre ed è presente anche una pagina facebook che conta già oltre 6 mila fan che già lo hanno adottato con entusiasmo. E voi cosa aspettate?

Simona Falasca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook