Dyson ha progettato un nuovo ventilatore polmonare in 10 giorni: ne produrrà 15.000 per far fronte alla pandemia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dyson, il marchio leader del settore degli aspirapolveri ha ricevuto dal Governo del Regno Unito un ordine per 10.000 ventilatori da utilizzare nelle terapie intensive per curare i pazienti colpiti dal Covid-19. L’azienda  non si è tirata indietro, riuscendo a progettare e costruire in appena 10 gironi, un innovativo ventilatore polmonare battezzato “CoVent”

Ventilatori polmonari Dyson

CoVent @Dyson/CNN

Sarebbe stato Boris Johnson in persona a contattare il CEO di Dyson circa due settimane fa e, in tempi record, l’azienda è ruscita a sviluppare il concept e il prototipo di questo nuovissimo ventilatore polmonare. Il miliardario fondatore dell’azienda avrebbe confermato l’ordine del premier in una lettera ai dipendenti diffusa dalla CNN mercoledì scorso in cui si legge:

“Un ventilatore supporta un paziente che non è più in grado di respirare autonomamente, ma purtroppo, attualmente, vi è una carenza significativa, sia nel Regno Unito che nel resto del mondo di questi macchinari ospedalieri”, ha scritto Dyson. “Questo nuovo dispositivo può essere prodotto in modo rapido, efficiente e voluminoso”, ha aggiunto Dyson, affermando che il CoVent è stato progettato per “rispondere alle esigenze specifiche” proprio dei pazienti affetti da coronavirus.

Nella sua lettera Mr Dyson ha anche assicurato che avrebbe donato gratuitamente 5.000 unità allo “sforzo internazionale per affrontare la pandemia” al di fuori dell’ordine di 10.000 commissionato al Primo ministro inglese.

“La sfida principale era come progettare e fornire un nuovo, sofisticato prodotto medico in grandi quantità e in un arco di tempo estremamente breve”, ha aggiunto. 

Una sfida che sembra già essere stata vinta: dopo il prototipo già costruito, si provvederà alla messa in produzione in larga scala. Stando al portavoce dell’azienda, i 15.000 ventilatori saranno pronti già agli inizi di aprile.

Fonte: CNN

Leggi tutti i nostri articoli sul COVID-19

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Schär

Quando il senza glutine incontra il biologico: nasce la linea Schär BIO

Quercetti

Questi giocattoli sono riciclabili e organici: stimolano la fantasia e insegnano a rispettare l’ambiente

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook