apple data center

Apple annuncia che il suo principale data center negli Stati Uniti sarà alimentato esclusivamente grazie alle energie rinnovabili. Che la svolta del colosso informatico creato da Steve Jobs sia giunta a seguito delle numerose segnalazioni effettuate da parte di Greenpeace e dal desiderio di non lasciarsi superare in termini di sostenibilità ambientale da rivali come Google, tra i primi ad aprirsi la strada verso l'energia verde?

Soltanto pochissimi giorni fa vi avevamo presentato il filmato attraverso cui la divisione green di Google spiega il percorso effettuato dai messaggi di posta elettronica inviati tramite i servizi offerti da Gmail, in cui la compagnia non mancava di sottolineare come il loro data center principale fosse alimentato esclusivamente da energia prodotta sfruttando il vento, grazie alla presenza di un parco eolico situato nelle vicinanze dello stesso.

È inoltre possibile che Apple non abbia sottovalutato il rapporto presentato da parte di Greenpeace riguardo al Cloud Computing, nel quale Apple era stata additata, accanto a Microsoft ed Amazon, come una tra le aziende che ancora facevano ricorso in maniera ingente al carbone ed all'energia nucleare per il funzionamento dei propri data center. Tra gli esempi da imitare, l'associazione ambientalista aveva annoverato Yahoo!, Google e Facebook, che già nei mesi scorsi si erano dimostrate orientate verso le fonti rinnovabili.

Il dato che aveva sollevato maggiore stupore e preoccupazione riportava come il consumo di alcuni data center fosse pari a quello di ben 250 mila abitazioni europee. Una svolta nei confronti delle fonti energetiche alternative ha iniziato dunque ad apparire, anche per i giganti dell'informatica, come una possibilità a cui rivolgersi al fine di alleggerire il proprio impatto sul Pianeta.

Seppur con un certo ritardo rispetto a Google, ora anche Apple, i cui prodotti sono spesso considerati dagli ambientalisti come i meno rispettosi dell'ambiente, decide di mettersi sulla buona strada a partire dal proprio data center principale, per il quale, a cominciare dalla fine di quest'anno, verrà utilizzata esclusivamente energia rinnovabile. Il data center è situato a Maiden, nella Carolina del Nord.

L'energia verrà fornita al mega data center grazie alla costruzione di due vere e proprie centrali verdi, che prevedono la presenza di 250 ettari di panelli solari, dotati di celle ad altissima efficienza, in grado di orientarsi a seconda della direzione dei raggi solari e di garantire la produzione di 84 mila chilowattora all'anno. Peter Oppenheimer, Chief Financial Officer di Apple, ha confermato che l'obiettivo finale sarà quello di alimentare attraverso il ricorso alle energie verdi tutti e tre i data center della compagnia, piano che prevede l'aggiunta entro breve ai primi due parchi solari di una piccola centrale a biogas.

Marta Albè

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram