samsung_note_7

SAMSUNG GALAXY NOTE 7: RITIRATO DA TUTTI I MERCATI E STOP DALLA PRODUZIONE

Smartphone: Samsung ha deciso di interrompere la vendita e la produzione del Galaxy Note 7 e il programma di sostituzione dei dispositivi, invitando tutti coloro che ne avevano acquistato uno a spegnerlo per sempre e restituirlo.

Vi avevamo già parlato del cellulare Galaxy Note 7 ritirato dal mercato perché si erano verificati casi di esplosione della batteria. Adesso la sede italiana dell’azienda in una nota ufficiale, diffusa sul proprio blog, annuncia l’interruzione della vendita e perfino della produzione.

"Poiché la sicurezza dei consumatori rimane la nostra massima priorità, Samsung ha chiesto a livello globale a tutti gli operatori telefonici e ai distributori partner, di interrompere le vendite e le sostituzioni dei Galaxy Note7", si legge sul blog.

LEGGI anche: GALAXY NOTE 7: SAMSUNG BLOCCA LA VENDITA PERCHÉ A RISCHIO ESPLOSIONE

C’è da dire che in Italia il prodotto non era mai stato ufficialmente messo in commercio, se non attraverso una prima fase di pre-ordine di circa 4mila smartphone, di cui consegnati meno della metà.

"Per agevolare il processo di ritiro del Galaxy Note7, Samsung Electronics Italia ha messo a disposizione alcuni servizi tra cui: ritiro del prodotto, assistenza al numero verde 800 025 520, sito dedicato".


A tutti i consumatori, che invece hanno effettuato il pre-ordine, Samsung Electronics Italia garantisce il rimborso totale e immediato dell’importo versato. Sempre a questi consumatori, verranno inoltre spediti subito dopo la restituzione del Galaxy Note7, i premi promessi in fase di pre-ordine.

Secondo, dunque, il nuovo comunicato ufficiale di Samsung Us, per adesso si pone fine alla commercializzazione del Galaxy Note 7 fin quando non si farà luce, sul perché del surriscaldamento e conseguente esplosione della batteria.

Di fatto, quindi, siamo di fronte a una seconda campagna di richiamo estesa a livello mondiale. Negli Stati Uniti, chi l’avesse acquistato, Samsung offre due possibilità: chiedere un rimborso completo del prezzo d'acquisto del Note 7 o scambiare il Galaxy Note 7 con un Galaxy S7 o un Galaxy S7 Edge, più una gift card da 25 dollari.

"Almeno per il momento, quindi, Samsung non è pronta ad offrire un Galaxy Note 7 perfettamente funzionante. A tal proposito, il produttore sudcoreano aggiunge che sta lavorando, negli States, con la Consumer Product Safety Commission per indagare sui recenti incidenti".

Dominella Trunfio

banner guida pulizie

Scrittori di classe

Come iscrivere la tua scuola a "salvare il Pianeta”, il concorso di Conad e WWF

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram