Tecno

batterie litio

Le batterie ad alta prestazione, da produrre in casa con materiali di scarto

Prendete alcuni resti di metallo da una discarica; metteteli in un barattolo di vetro con una sostanza chimica comunemente reperibile in casa e, voilà: una batteria ad alta prestazione. Un team di ricercatori della Vanderbilt University ha creato una batteria unica nel suo genere, perché è la prima al mondo ad essere stata progettata con gli scarti di ottone e acciaio.

  • Scritto da Dominella Trunfio
maker faire

Maker Faire: le idee tecnologiche che fanno bene all'ambiente

Apre ufficialmente i battenti la quarta edizione della Maker Faire Rome, la kermesse tecnologica che promette di far prendere forma al futuro. Per l’occasione e fino al 16 ottobre la capitale si trasforma in un laboratorio di innovazione.

  • Scritto da Dominella Trunfio
samsung_note_7

Samsung Galaxy Note 7: ritiro da tutti i mercati e stop alla produzione

SAMSUNG GALAXY NOTE 7: RITIRATO DA TUTTI I MERCATI E STOP DALLA PRODUZIONE

Smartphone: Samsung ha deciso di interrompere la vendita e la produzione del Galaxy Note 7 e il programma di sostituzione dei dispositivi, invitando tutti coloro che ne avevano acquistato uno a spegnerlo per sempre e restituirlo.

  • Scritto da Dominella Trunfio
batteria 400 anni

La batteria che sconfiggerà l’obsolescenza programmata: dura 400 anni (VIDEO)

La batteria che si ricarica centinaia di migliaia di volte è in arrivo: l’Università della California ha sviluppato un dispositivo in grado di durare fino a 400 anni, che promette di rivoluzionare l’elettronica ma soprattutto l’ambiente, portando sul mercato qualcosa che sconfiggerà l’obsolescenza programmata e che consentirà una drastica riduzione nello smaltimento di apparecchiature inquinanti.

  • Scritto da Roberta De Carolis
tommy-dispositivo-parcheggi-disabili

Tommy 2.0, il sensore che difende i parcheggi per disabili dai furbetti (FOTO)

Parcheggi per disabili. Un diritto di tutte le persone che, a causa di problemi di salute di diverso genere, si sono visti riconoscere la possibilità di parcheggiare comodamente di fronte a casa e in luoghi di utilità e interesse sparsi in giro per la città. Purtroppo in Italia il senso civico non basta a garantire a questi cittadini di trovare sempre disponibile il proprio posto senza che il furbetto di turno se ne approfitti. Ecco allora che è stato ideato Tommy 2.0.

  • Scritto da Francesca Biagioli