infarto

Succo di barbabietola

Ipertensione: questa bevanda viola abbassa “significativamente” la pressione alta. Lo studio

Scopri come ridurre la pressione sanguigna bevendo il succo di barbabietola tutti i giorni: la sua efficacia è stata dimostrata...
omega3 cibi

Omega 3: gli integratori riducono i rischi di problemi cardiovascolari (ma attenzione a quali scegliere)

Integratori di Omega 3, fanno bene o male al cuore? Una nuova meta analisi cerca di fare chiarezza, rivelando che...
sindrome cuore rotto

Crepacuore: il forte stress può avere un effetto collaterale pericolosissimo, paragonabile a un dolore immenso

Lo stress, ormai è noto, è causa di tante malattie e disturbi. Un recente studio inglese ha però dimostrato che...
integratore infarto

Ventenne ha un infarto dopo aver ingoiato un misurino di integratore in polvere pre-allenamento come suggerito dall’ultima, pericolosissima tendenza di TikTok

Un ventenne ha avuto un infarto dopo aver ingoiato d’un colpo un misurino intero di integratore in polvere pre-allenamento ad...

Lavorare per troppe ore può letteralmente ucciderti, per la prima volta la conferma in uno studio

Centinaia di migliaia di persone all’anno muoiono per il troppo lavoro, e questa tendenza sta pericolosamente accelerando a causa del...
saltare-colazione-cena-

Perché dovresti smettere subito di saltare la colazione e cenare tardi

Spesso presi dalla fretta e dalle giornate caotiche diventiamo preda di cattive abitudini che però possono incidere molto negativamente sulla nostra salute....
trombosi sintomi

Trombosi: sintomi, cause, come riconoscerla e trattarla in tempo

Con trombosi si indica la formazione di un coagulo di sangue all’interno di un vaso sanguigno. Quali sono i sintomi...
brian may

Il chitarrista dei Queen Brian May ha avuto un infarto che lo ha portato davvero “vicino alla morte”

Brian May, 72 anni, è stato colpito da infarto e ha rischiato di morire. Per fortuna il chitarrista dei Queen...
batterio-infarto

Infarto, e se dipendesse anche dall’Escherichia Coli? La ricerca italiana che svela la complicità

Che relazione ci può essere tra un batterio intestinale come l’Escherichia Coli e l’infarto? L’ha svelato un’importante ricerca italiana che...
peperoncino infarto

Mangiare peperoncini dimezza il rischio di morte per infarto e ictus. Lo studio condotto in Molise

Mangiare peperoncini regolarmente può ridurre il rischio di morte per malattie cardiache e ictus. Già noto per le sue proprietà...
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook