Obbligo di baciarsi in riva al mare del Salento: il romantico cartello a Torre dell’Orso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Cosa c’è di più romantico di un bacio in riva al mare? Lo avranno pensato anche a Torre dell’Orso, la splendida località balneare salentina dov’è apparso un cartello stradale che invita a baciarsi.

Era già successo nel Cilento e di recente anche a Termoli ma questa volta è toccato a Marina di Melendugno, in provincia di Lecce dove il 14 febbraio scorso è stata installata questa speciale indicazione che recita: “In questo luogo è obbligatorio baciarsi”.

Il cartello ritrae anche i profili di due volti le cui labbra stanno per sfiorarsi in un tenero bacio. Il tutto su un caratteristico sfondo rosa, intonato all’occasione.

E residenti e turisti non se lo sono fatto ripetere due volte. Il segnale è stato immortalato dall’utente di Instagram Clara Palma. Da lì ha fatto il giro dei social.

 

Chi l’ha installato?

La romantica iniziativa si deve a chi addolcisce ogni giorno i palati dei cittadini di Melendugno, la pasticceria Dentoni, che si trova proprio a Torre dell’Orso.

La foto è stata postata sui social seguita dall’hashtag #lovesegnale.

“Un bacio sta bene su tutto, specialmente se vista mare”, è stata la frase che ha accompagnato l’iniziativa, seguita da “per questo San Valentino abbiamo pensato al vostro lato più dolce”.

Una trovata originale per celebrare l’amore al di là dei soliti fiori e cioccolatini. San Valentino è passato ma il cartello è ancora lì. D’altronde, per dimostrare i propri sentimenti alla persona amata non si deve per forza attendere il 14 febbraio.

Amici salentini, l’avete visto e fotografato? Inviateci le vostre immagini!

Fonti di riferimento: Instagram/ClaraPalma

LEGGI anche:

Obbligo di baciarsi, in Cilento spunta il cartello stradale più romantico di tutti

A Termoli spuntano le segnaletiche d’amore che obbligano a baciarsi nel borgo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook