La spiaggia australiana si illumina con le incredibili onde blu bioluminescenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Uno spettacolo per gli occhi. Un video realizzato a Spikey Beach, in una spiaggia della Tasmania, in Australia, mostra le bellissime onde blu bioluminescenti. L’autore delle foto si chiama Fergus Gregory ed è riuscito a realizzate un filmato in timelapse davvero suggestivo.

Il 22 ottobre scorso, attorno alle 21, Fergus che vive nella zona, ha sentito che uno spettacolo di luci naturali stava avendo luogo a soli 10 minuti dalla sua casa, a Swansea. Non poteva perderlo, così si è armato di macchina fotografica e si è avvicinato alla spiaggia.

L’uomo, di 39 anni, ha notato che le onde che si infrangevano a riva avevano uno strano colore blu brillante. Per oltre tre ore, ha ammirato e documentato il fenomeno dovuto alla bioluminescenza. Il risultato è un video incredibile in time-lapse che mostra le onde blu fluorescenti che si infrangono sulla riva, nel silenzio della notte.

All’origine dello spettacolare evento vi è un raro fenomeno naturale: la presenza di organismi unicellulari chiamati dinoflagellati che si illuminano di blu quando vengono  “disturbati”. La luce è causata dall’energia che viene rilasciata dalle reazioni chimiche che avvengono nell’organismo. Si tratta di un meccanismo spesso utilizzato per eludere i predatori ma può essere usato anche per attirare o rilevarele prede o per comunicare con gli altri membri della specie.

Questi organismi unicellulari sono membri comuni del plancton: minuscole piante marine, animali o batteri che galleggiano sopra o vicino alla superficie dell’oceano. Le loro dimensioni sono comprese tra circa 30 µm e 1 mm e si trovano in tutti gli oceani del mondo.

Per cercare di cogliere tutta la bellezza che la Natura in quel momento gli stava offrendo, Fergus è salito in cima ad alcune scogliere vicine, riuscendo a fotografare il fenomeno lungo la costa. Lo sfarfallio degli organismi blu elettrico poteva essere visto per vari chilometri in mezzo all’oscurità del mare.

“È stata davvero un’esperienza fuori dal mondo. Non appena mi sono fermato in macchina, ho visto l’oceano brillare” ha raccontato. “È davvero un’esperienza magica vederlo coi propri occhi. Le onde erano alte solo un metro circa ma emanavano una luce brillante. Ho già visto la bioluminescenza, ma non mi stancherò mai di guardare le onde blu elettrico che si infrangono sulla spiaggia”.

Fortunato…

Fonti di riferimento: Facebook/Fergus Gregory

LEGGI anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook