Le spiagge più suggestive della Sicilia orientale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da Calamosche a Capo d’Orlando: 10 meravigliose spiagge (più una) della costa orientale della Sicilia 

La Sicilia orientale offre uno scorcio naturale più incantevole dell’altro. Basta percorrere qualche chilometro per trovare spiagge completamente diverse tra loro. Si passa dalla sabbia color oro tipica dei litorali del Siracusano e del Ragusano agli scogli di pietra lavica del borgo di Aci Trezza, in provincia di Catania. Stilare una classifica delle spiagge più belle della costa orientale dell’Isola non è affatto semplice. Ma ve ne sono alcune davvero imperdibili. Prendete appunti per le vostre prossime vacanze al mare!

Leggi anche: Le 15 spiagge più belle e amate del Centro e Sud d’Italia (secondo greenMe)

Isola Bella (Taormina)

spiaggia isola bella

@pitrs/123rf

L’Isola Bella, a Taormina, è senza dubbio uno dei luoghi più incantevoli della Sicilia. Non a caso quest’isolotto è stato soprannominato la “Perla dello Jonio”. Per chi visita Taormina fare un bagno nelle acque cristalline dell’Isola Bella è d’obbligo. La caratteristica spiaggetta può essere raggiunta a piedi o con la funivia. L’isolotto ricco di vegetazione, che ospita anche un interessante museo naturalistico, è collegato alla terraferma da una sottile striscia di ghiaia che si può percorrere facilmente. Se amate fare snorkeling, questa località è il posto giusto per voi!

Leggi anche: Le 10 più belle spiagge della Sicilia (isole escluse)

Spiaggia Pineta del Gelsomineto (Siracusa)

spiaggia pineta gelsomineto siracusa

@Roberto Lo Savio/123rf

In provincia di Siracusa, nel comune di Avola, si nasconde una delle spiagge più belle della Sicilia: la spiaggia pineta del Gelsomineto, chiamata anche la spiaggia della “Marchesa di Cassibile”. Nonostante la sua incredibile bellezza, questa località balneare è ancora poco conosciuta dai turisti, il che la rende ancora più incontaminata. La spiaggia di sabbia color oro chiaro si estende per circa circa 500 metri e, all’estremità, la scogliera forma due caratteristici promontori. Nella spiaggia sfocia il fiume Cassibile che attraversa la Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile. Qui il mare è quasi sempre calmo in quanto l’area molto è abbastanza riparata dal vento. È, quindi, una meta perfetta anche per le famiglie con bimbi piccoli. La spiaggia è incorniciata da una meravigliosa pineta, dove è possibile ristorarsi all’ombra dei rigogliosi alberi e fare un bel pic-nic.

Spiaggia di Calamosche (Siracusa)

spiaggia calamosche

@Andrea Izzotti/123rf

La spiaggia di Calamosche, situata tra la Riserva di Vendicari e la città di Noto, è considerata una delle più affascinanti della Sicilia. Qui le acque sono incredibilmente limpide. La spiaggia di estende per circa 200 metri ed è affiancata da due promontori. Il paesaggio tipico che la caratterizza riprende lo sfondo della Riserva di Vendicari e i colori tipici della macchia mediterranea. Si raggiunge con una camminata di 20 minuti a piedi su un sentiero sterrato che conduce alla caletta.

Spiaggia dell’Isola delle Correnti, Portopalo di Capo Passero (Siracusa)

spiaggia portopalo capopassero

@Gandolfo Cannatella/123rf

La spiaggia di Isola delle Correnti rappresenta l’estremo della costa meridionale della Sicilia. Il nome di questa località deriva dalla sua posizione: in questo tratto, infatti, il Mar Jonio e il Mar Mediterraneo si incontrano, creando suggestive onde e increspature. Spesso la zona è molto ventosa. Per questo è una delle mete sicule più apprezzate dai surfisti. Sulla lunga spiaggia di sabbia dorata si trovano diversi stabilimenti balneari. In questo tratto di costa le acque del mare assumono meravigliose sfumature di blu e d’azzurro, ma sono poco adatte ai più piccoli per via della correnti.

Spiaggia di Marinello (Messina)

spiaggia marinello patti

@Letizia Concetta Giuffrida/123RF

A Patti, in provincia di Messina, si trova una delle spiagge più caratteristiche di tutta la Sicilia: la spiaggia di Marinello con i suoi “laghetti”. Si tratta di una riserva naturale orientata che merita di essere visitata almeno una volta nella vita. È un’area lagunare, dove si sono formati dei laghetti salmastri. Alla nascita di questi laghetti è legata una leggenda ispirata alla Madonna Nera di Tindari, a cui è dedicato il bellissimo santuario che si trova nella cittadina. In realtà, i laghetti si sono formati per un’azione tettonica congiunta a quella delle correnti. La spiaggia di di Marinello, caratterizzata da sabbia dorata, si estende verso Milazzo ed è bagnata da un mare cristallino e tiepido, dove si alternano fondali bassi e fondali più profondi. 

Punta Braccetto (Ragusa)

spiaggia punta braccetto

@maudanros/123rf

Lungo la costa della Sicilia sud-orientale si estende l’affascinante spiaggia di Punta Braccetto, situata vicino al comune di Santa Croce Camerina, a circa 30 km da Ragusa. È considerata una delle più imperdibili de Ragusano. L’ampio arenile di sabbia color oro, che si alterna a rocce, è ben attrezzato e bagnato da acque limpide con fondali che digradano dolcemente verso il largo. Qui i tramonti sono uno spettacolo che toglie il fiato!

Spiaggia di Marianelli (Siracusa)

spiaggia marianelli

@Andrea Izzotti/123rf

La spiaggia di Marianelli è un vero paradiso per chi ama le spiagge isolate e incontaminate. Si trova nella zona nord della riserva tra la spiaggia di Eloro e Calamosche ed è inserita in una splendida cornice naturale fatta di mandorleti e limoneti. In questo tratto il fondale è basso  e le acque limpide. Essendo una località balneare piuttosto appartata, questa spiaggia è diventata una delle mete più gettonate per i naturisti, anche se non è ufficialmente riconosciuta come spiaggia naturista. Una piccola oasi da tutelare nel cuore della Riserva di Vendicari. 

Spiaggia di Eloro (Siracusa)

spiaggia eloro

@faustoriolo/123rf

La pittoresca spiaggia di Eloro si trova nella parte più a nord della Riserva di Vendicari, vicino alla più turistica Lido di Noto. La peculiarità di questa località balneare è dato dalle ampie dimensioni del litorale, sia in lunghezza che in larghezza. Il mare che lambisce questo arenile è limpido e con fondali piuttosto bassi. Andando verso Sud, nell’area della foce del Tellaro, il litorale diventa più roccioso. Percorrendo il sentiero che porta alla spiaggia si possono ammirare gli antichi resti del teatro greco e della città di Eloro.

Spiaggia di Capo d’Orlando (Messina)

spiaggia capo d'orlando

@maudanros/123rf

La Spiaggia di Capo d’Orlando prende il nome dall’omonimo comune in provincia di Messina. Si tratta di un bel triangolo di sabbia dorata, dove il mare è pulito e caratterizzato da mille sfumature di azzurro. A rendere l’atmosfera più suggestiva è la presenza del faro dal colore rosso accesso, da sempre punto di riferimento per i pescatori della zona. Da questa spiaggia è possibile ammirare anche il profilo sinuoso delle Isole Eolie.

Spiaggia di Acitrezza (Catania)

spiaggia di acitrezza

@Roberto Lo Savio/123RF

La pittoresca spiaggia di Aci Trezza si trova a nord di Aci Castello e vicino alla località balneare di Capo Mulini, in provincia di Catania.  È un luogo davvero unico, caratterizzato dalla presenza di scogli e ghiaia di origine lavica. Il contrasto tra il colore scuro della spiaggia mette ancor più in risalto l’azzurro del mare cristallino. La vista dell’isola Lachea e dei maestosi faraglioni dei Ciclopi rende questo posto (a cui si ispirò anche Verga per l’opera “I Malavoglia”) ancora più affascinante. Un consiglio: non dimenticate le scarpette da mare per camminare con più facilità sugli scogli di questo litorale.

Spiaggia di Santa Teresa di Riva (Messina)

spiaggia di santa teresa di riva

@greenMe

La Spiaggia di Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina, è caratterizzata da un arenile di ciottoli misti a sabbia di colore scuro. Si tratta di ampio e lungo litorale di spiaggia libera, sempre pulita e ben curata, motivo per cui la località balneare ha ottenuto la prestigiosa Bandiera Blu per il quinto anno consecutivo. In questo tratto il mare ha un colore intenso e il fondale è profondo. Una spiaggia imperdibile per chi trascorre le vacanze in provincia di Messina!

Leggi tutti i nostri articoli sulle spiagge:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook