Divieto di balneazione in Riviera Romagnola per escherichia coli (LISTA delle spiagge)

Balneazione vietata temporaneamente in 18 punti lungo tutta la costa emiliano-romagnola per lo sforamento dei parametri di legge di escherichia coli e di enterococchi. Sono 13 i siti sul litorale di Rimini, 2 del Ferrarese e 3 del Cesenate.

Bandiere bianche e rosse, quindi, per indicare un divieto di balneazione solo temporaneo, come disposto dall’Arpae, l’agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia che ha effettuato i prelievi nelle acque lungo la costiera come previsto dal calendario regionale.

Oltre ai 13 punti del litorale riminese (di cui 9 solo a Rimini, poi 2 a Riccione e 2 a Cattolica), il divieto riguarda anche 2 zone a Lido di Volano (Ferrara), uno a Savignano, uno a Cesenatico e uno San Mauro, in provincia di Forlì-Cesena.

Come si legge sul sito dell’Arpae, nella giornata di lunedì 29 luglio sono stati fatti i prelievi nelle acque di balneazione lungo la costa emiliano-romagnola, come previsto dal calendario programmato stabilito dalla Regione Emilia-Romagna.

“Una prima lettura delle analisi a 24 ore dall’allestimento ha permesso di evidenziare in data odierna il superamento dei limiti normativi in 18 acque di balneazione”.

Vediamo quali:

Comune di Comacchio

  • Lido Volano – punto A
  • Lido Volano – punto B

Comune di Cesenatico

  • Canale Tagliata Sud

Comune di Savignano sul Rubicone

  •  Savignano

Comune di San Mauro Pascoli

  • San Mauro Mare Nord

Comune di Rimini

  • Rimini – Foce Marecchia 50 m N
  • Rimini – Porto Canale 100 m S
  • Rimini – Ausa
  • Bellariva – Colonnella 1
  • Bellariva – Colonnella 2
  • Marebello – Istituto Marco Polo
  • Rivazzurra – Rodella
  • Miramare – Roncasso
  • Miramare – Rio Asse N

Comune di Riccione

  • Riccione – Rio Asse S
  • Riccione – Fogliano Marina

Comune di Cattolica

  • Cattolica – Torrente Ventena 50m N
  • Cattolica – Torrente Ventena 50m S

Qui trovate una mappa dettagliata di tutte le acque idonee o meno alla balneazione.

Intanto, continuano i campionamenti volti a verificare il rientro nei limiti di legge dei parametri batteriologici risultati non conformi.

Leggi anche:

Bandiere blu 2019: l’elenco di tutte le spiagge premiate
Il mare e le spiagge più belle d’Italia: tutte le località a 5 vele 2019
Occhio al mare in cui fai il bagno: l’Italia è la peggiore d’Europa

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Sorgente Natura

I prodotti che non dovrebbero mai mancare in una lista nascita green

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Mediterranea

Come prendersi cura delle mani dopo lavaggi frequenti

Deceuninck

Finestre e serramenti in ThermoFibra: cos’è e quali sono i vantaggi della loro installazione

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook