Vietato fumare: Bibione è la prima spiaggia italiana completamente smoke-free

Già a partire da questa estate sull’arenile del lungomare veneziano sarà vietato fumare

Una spiaggia dove non ci sarà più nessuno che fuma e, soprattutto, non ci saranno più mozziconi a terra. La proposta avanzata pochi anni fa diventa realtà e Bibione, in provincia di Venezia, oggi si fregia ufficialmente del titolo del primo lido italiano completamente smoke-free.

È questa la bella notizia che arriva dal lungomare veneto, sostenuta insieme da amministratori e operatori turistici.

In queste zone, le prime iniziative contro il fumo avevano cominciato a prendere corpo già nel 2011, quando venne posto il divieto di fumare lungo la battigia. Un’idea che ha poi trovato seguito con il progetto “Respira il mare”.

Più che un divietochiarisce il sindaco di San Michele al Tagliamento-Bibione, Pasqualino Codognotto – ci interessa dare a chi frequenta le nostre spiagge l’opportunità di respirare l’aria pulita del mare senza dover tollerare sostanze inquinanti pericolose per la salute”.

Dalla prossima stagione estiva, quindi, lungo tutti gli otto chilometri di bagnasciuga saranno bandite le sigarette e i fumatori potranno servirsi di aree attrezzate appositamente per loro, realizzate con il legno proveniente dalle foreste alpine del Nordest, colpite dall’alluvione dello scorso ottobre.

Leggi anche

Germana Carillo

Giornalista pubblicista, classe 1977, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing e correzione di bozze. Direttore di Wellme.it per tre anni, scrive per Greenme.it da dieci. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Sparkasse Green

La banca punta alla sostenibilità ambientale

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Roma Motodays
Seguici su Instagram
seguici su Facebook