spiagge-albania sud

La costa ionica albanese offre uno scenario unico nel cuore dell’Europa. Nell'Albania del Sud spiagge paradisiache che non ti aspetti

Montagne a picco sul mare, natura incontaminata e acqua del mare cristallina, non a caso negli ultimi anni, per via delle sue spiagge l’Albania è diventata una delle mete più gettonate.

Vi abbiamo parlato delle spiagge più belle della costa adriatica, adesso tocca a quella ionica che a detta di molti è anche quella più turistica, perché accanto a mare e sole ci sono anche tanti suggestivi luoghi e paesi fantasma da visitare.

Di spiagge albanesi ce ne sono tantissime e sarebbe stato impossibile fare un elenco di tutte, ne abbiamo scelte dieci: ecco le spiagge più belle della costa ionica albanese.

1. Ksamil

Ksamil è stata ribattezzata come la perla dello Ionio e sorge davanti all’isola di Corfù e a pochi chilometri dal confine greco. Da qui è veramente facile raggiungere Saranda, la Rimini dell’Albania. In questa spiaggia della costa ionica si trovano isolette raggiungibili con una nuotata o un giro in barca, lasciandovi alle spalle il Parco Nazionale di Butrinto, tra i più bei parchi archeologici dei Balcani, patrimonio dell’umanità Unesco.

ksamil

2. Karaburun

Anche lo scenario di Karaburun è spettacolare perché offre tanti angoli nascosti. Accanto al litorale che circonda Valona, terza città del paese, troviamo il Parco Marino Nazionale. Da non perdere la baia di Grama, nascosta tra le pareti rocciose. A Karaburun, l’acqua è cristallina e ci sono molte calette isolate dai ciottoli bianchi. 

karaburun

3. Porto Palermo

Porto Palermo è una piccola penisola sormontata da una roccaforte costruita da Ali Pasha di Tepeleni, politico e governatore di numerosi territori europei dell’impero ottomano, in onore della moglie, durante il 19esimo secolo. Questa spiaggia albanese è il luogo ideale per chi ama la natura selvaggia e non a caso viene spesso utilizzata come set cinematografico. Merita di sicuro una tappa per via del suo mare, ma anche del castello visitabile. 

porto palermo

4. Dhërmi

Una delle spiagge della costa ionica albanese più famose e quindi più affollata è quella di  Dhërmi, frequentata da locali e turisti attratti dalle sue meravigliose e pulite acque blu. Durante il tragitto incontrerete tantissimi bunker disseminati durante il periodo comunistaa causa dell’ossessione del dittatore Hoxha di un’eventuale invasione militare nel paese.

dhermi

5. Borsh

Borsh è la spiaggia più lunga della costa ionica albanese, conta infatti ben tre chilometri di costa ed è il luogo ideale per chi vuole relax. La spiaggia è circondata da una natura lussureggiante composta per lo più da ulivi e agrumi. Chi ama passeggiare può farlo nel lungomare, chi invece dopo un tuffo vuole andare alla scoperta dell’arte bizantina può visitare il villaggio omonimo e il castello. 

borsh

6. Himare

Mare limpido e azzurro sono le caratteristiche della spiaggia di Himare che negli ultimi anni è diventato un luogo molto turistico. Qui troverete sassi per la maggior parte piccoli e tondeggianti e un accesso al mare graduale. Ci sono baie, ma anche tante strutture ricettive. La vera chicca è l'antica città fantasma sulla cima della collina, dove si possono ammirare le rovine del castello di Himare.

himare

7. Palasa 

Palasa è una spiaggia libera e si trova dopo LLogora , nel sud di Valona, è un bellissimo tratto di costa solitario e incontaminato, dove difficilmente troverete strutture ricettive. Per questo è amata da chi vuole tenersi alla larga dal turismo di massa e chi da chi preferisce il contatto con la natura.

palasa

8. Qeparo

A Qeparo, la spiaggia di ciottoli ha invece un fondale sabbioso in acqua, è sicuramente un luogo rilassante, ma anche ricco di storia. A pochi passi c’è il vecchio paese oggi fantasma tra vicoli stretti e case in pietra. Certo per arrivarci bisogna fare una bella scarpinata, ma ne vale la pena.JalëJalë si trova in un piccolo golfo e ha un litorale fatto di ciottoli bianchi. Circondata da bar e ristoranti, è una spiaggia molto turistica ed affollata. Il mare azzurro con il suo accesso graduale è ideale per i bambini.

qeparo

9. Gjipe

Gjipe  è una delle spiagge più selvagge dell’Albania, raggiungibile con una camminata di circa 30 minuti sotto il sole su un sentiero di terra rossa lungo 1,5 km, che scende giù per le montagne. Acqua pulita e color smeraldo, Gjipe è incastonata tra le scogliere rocciose e durante la giornata, grazie alla luce del sole, cambia colore.

gjipe

10. Vuno

La spiaggia di Vuno è incastonata tra le montagne dei litorali di Gjipe e Jalë e vanta uno splendido villaggio di casette in pietre. Qui il tempo sembra essersi fermato, la natura è incontaminata e la zona non è affollatissima, non avrete così il rischio di non sapere dove stendere il vostro telo. 

vuno
 

Altre spiagge da non perdere:

Dominella Trunfio

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram