#WithSyria: l’opera di Banksy per la Siria

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il famoso street artist ha rifatto la sua famosissima "Ragazza con il palloncino", per ricordare i 3 anni dall'inizio del conflitto in Siria, sostenendo una campagna promossa da diverse organizzazioni.

Non conservare così l'avocado: è pericoloso

Banksy, il più noto street artist al mondo, torna a disegnare e lo fa per sostenere la campagna #WithSyria.

Una campagna promossa da varie organizzazioni – tra cui Amnesty International, Oxfam, Save The Children e molte altre – in occasione dei tre anni di guerra in Siria. Tre anni di guerra che hanno provocato oltre 100.000 vittime e 2.500.000 profughi.

L’obiettivo della campagna è quello di “mostrare ai nostri leader che non lasceremo solo il popolo della Siria, che devono agire per porre fine al bagno di sangue e per portare aiuto a tutti quelli che ne hanno bisogno”.

L’artista britannico ha rielaborato uno dei suoi pezzi più celebri: l’immagine di una ragazza con un palloncino verrà proiettata su vari monumenti internazionali, come la Torre Eiffel a Parigi e la Colonna di Nelson a Londra.

Grazie alla campagna #WithSyria, la Ragazza dal palloncino rosso di Banksy è anche protagonista di un corto d’animazione con lavoce narrante dell’ attore britannicoIdris Elba (Mandela: Long Walk toFreedom di Justin Chadwick, American Gangster di Ridley Scott, RocknRolla di Guy Ritchy, Thor di Kenneth Branagh):

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook