Comunicazione ambientale e humor: educare e divertire

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quante campagne di comunicazione ambientale avete incrociato? Quante sono state efficaci e quante vi hanno fatto storcere il naso? Non so a voi, ma tendenzialmente la mia attenzione si risveglia in presenza di situazioni divertenti o paradossali tanto che riesco a non distrarmi e magari anche a cogliere il succo del messaggio. Negli ultimi giorni mi sono imbattuta in alcuni video con messaggi importanti raccontati con un decisamente umoristico, intendendo umorismo nero, che mi hanno colpita. Ve li sottopongo ().

1) L’impatto devastante dell’uomo sull’ambiente (“Man” – di Steve Cutts). In quattro minuti un excursus sull’impatto dell’uomo su Madre Natura dalla sua comparsa sul pianeta Terra ai giorni nostri, senza peli sulla lingua sulla sua cupidigia e superficialità. Il finale (meritato) è a sorpresa.

2) L’auto che riduce veramente l’impronta ecologica del suo conducente (“New Prius Helps Environment By Killing Its Owner” – di The Onion). Quante volte sentiamo pubblicità che esaltano le prestazioni ambientali di automobili? Sembra quasi che non ci sia niente di più ecologico al mondo. Ed eccovi un modello che più green di così non sì può.

3) Sui mezzi pubblici la sicurezza prima di tutto. (“Dumb ways to die” – di Metro Trains). Muoversi con i mezzi pubblici è la prima cosa da fare per essere veramente green, ma stiamo attenti anche alla nostra sicurezza. Come ci ricorda la società delle metropolitane di Melbourne, ci sono molti modi stupidi per morire.

4) 10 modi assurdi per salvare il pianeta (“10 Strange ways to save the environment” – di alltime10s). Alcuni sono progetti megagalattici, altri sono gesti quotidiani disgustosi, tutti sono idee folli ma stuzzicanti. Ci sono tanti modi per proteggere l’ambiente!

Hanno catturato la vostra attenzione?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook