ViVigreen

L'ebook e' piu' sostenibile del libro tradizionale?

immagine

La notizia è di qualche giorno fa. Secondo una ricerca riportata dal National Geographic l'ebook sarebbe più sostenibile del tradizionale libro di carta in un rapporto di 14 a 1. L'impatto ambientale di quest'ultimo, considerando tutto il ciclo di vita (materie prime, acqua ed energia necessari per produrlo, trasportarlo, eccetera) sarebbe superiore di 14 volte rispetto a quello di un volume letto in formato elettronico sul nostro ebook reader di fiducia.

E, se questo non bastasse, usare un reader per un anno, rispetto all'acquisto equivalente di libri, già sarebbe sufficiente a compensare le emissioni di CO2 che derivano dall'elettricità usata. E quindi, mandiamo in pensione il caro vecchio volume di carta? Ma anche no, dai.

Ammetto, sto imparando solo ora a districarmi nel magico mondo degli ebook, e non ho mai letto un libro intero in formato elettronico. Ma mi sto informando, attrezzando e l'idea mi interessa molto. Io leggo soprattutto alla fermata dell'autobus, sull'autobus, sul treno, insomma fuori casa, e non sempre i volumi che scelgo sono propriamente dei "tascabili". Quindi dell'ebook mi attira molto la leggerezza, il ridotto volume, la praticità, e poi i libri così costano un po' meno, cosa che non fa mai male. Però è vero, il volume di carta ha il suo fascino, e diciamocelo, una casa senza libreria sembra decisamente vuota.

E quindi? C'è un modo per riempire fisicamente casa di storie e cultura senza pesare troppo sul pianeta? Forse. Non ho dati scientifici alla mano, ma il consueto "buon senso" ci può venire in contro. Esistono i libri usati, e non si trovano solo in mercatini o bancarelle. Ho sperimentato di recente il servizio "compralo usato" di Amazon, ho acquistato un libro in lingua originale per 4 euro (più 3 di spedizione), ho risparmiato 3 euro rispetto al libro nuovo (che, ripetiamolo, non fa mai male), mi è arrivato in ottime condizioni, non ho abbattuto nessun nuovo albero, l'ho messo sulla libreria in bella mostra. Aggiungo anche che l'imballaggio del libro era essenziale e ridotto all'osso (la foto qui sotto ne è testimone). E il libro era decisamente bello (...ma questa è un'altra storia).

immagine

(Per la cronaca, il libro è "The house of sleep" di Jonathan Coe) :)

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

Star of Bethlehem: il fiore di Bach per affrontare...
Cibo buono e sostenibile: ecco come trovarlo
 

Commenti 5

Ospite - gentax il 18 04 2012

eh... la casa del sonno è bellissimo!
sulla questione libri elettronici... sono carini, capisco il punto, ma leggere un libro, sfogliarlo, sentire l'odore, metterci il segno... tutta un altra cosa...

0
eh... la casa del sonno è bellissimo! sulla questione libri elettronici... sono carini, capisco il punto, ma leggere un libro, sfogliarlo, sentire l'odore, metterci il segno... tutta un altra cosa...
Ospite - eri il 18 04 2012

mmm si, ma se proprio dobbiamo vedere, è vero che l'hai comprato usato, ma l'hai fatto spedire quindi si è inquinato con il trasporto ....
Io faccio fatica a staccarmi dai libri di carta, però è indubbiamente + eco sostenibile un ebook

0
mmm si, ma se proprio dobbiamo vedere, è vero che l'hai comprato usato, ma l'hai fatto spedire :) quindi si è inquinato con il trasporto .... Io faccio fatica a staccarmi dai libri di carta, però è indubbiamente + eco sostenibile un ebook
Ospite - LaVivi il 18 04 2012

...hai ragione, il trasporto ha inquinato. Ma era un esperimento, riuscito direi, e alla prossima occasione comprerò più libri insieme così da ammortizzare il più possibile l'impatto della spedizione

0
...hai ragione, il trasporto ha inquinato. Ma era un esperimento, riuscito direi, e alla prossima occasione comprerò più libri insieme così da ammortizzare il più possibile l'impatto della spedizione :)
Ospite - Teresa il 18 04 2012

Per quanto riguarda gli ebook io sono favorevole.
Punto primo: è comodo e può contenere molti libri e allo stesso peso.
Punto secondo: il costo del libro cartaceo è molto superiore di un ebook.
Punto terzo: con l'ebook non serve ne penna ne carta, hai tutto a disposizione in un piccolo strumento.
Questo è il mio parere personale.

0
Per quanto riguarda gli ebook io sono favorevole. Punto primo: è comodo e può contenere molti libri e allo stesso peso. Punto secondo: il costo del libro cartaceo è molto superiore di un ebook. Punto terzo: con l'ebook non serve ne penna ne carta, hai tutto a disposizione in un piccolo strumento. Questo è il mio parere personale.
Ospite - Alessia il 13 08 2012

A me l'ebook è stato regalato per la laurea. Lo uso, ma devo dire che mi sforzo di farlo per coerenza (cerco di essere molto attenta all'ambiente, anche quando mi costa fatica). I pro sono evidenti, non c'è bisogno che stia qui ad elencarli, ma non è tutto oro quello che luccica. Quando leggo gli occhi mi si stancano presto e non ho la praticità di poter tornare subito indietro a rileggere un pezzo che non ricordo o a cercare un nome... non so se è solo il mio così ma io non lo trovo così comodo. Non ho la percezione di quanto ho già letto e di quanto manca... e non posso usare i segnalibri di fortuna raccatati in qualche viaggio: biglietti della metro di Parigi piuttosto che una cartolina di Barcellona... Il risultato è che leggo meno. I libri cartacei a volte m'hanno tenuta inchiodata per ore (soprattutto i gialli), con l'ebook dopo 1 ora sono ko!!!! Se ci fosse la possibilità di avere lo sfondo scuro e le lettere chiare sarebbe sicuramente molto meglio. Insomma l'ebook è comodo ed ecologico, ma freddo. Per questo in generale continuo a comprare in cartaceo i libri che voglio conservare e tenere nella libreria perchè mi regalano emozioni anche solo a sfogliarli velocemente mentre li spolvero...

0
A me l'ebook è stato regalato per la laurea. Lo uso, ma devo dire che mi sforzo di farlo per coerenza (cerco di essere molto attenta all'ambiente, anche quando mi costa fatica). I pro sono evidenti, non c'è bisogno che stia qui ad elencarli, ma non è tutto oro quello che luccica. Quando leggo gli occhi mi si stancano presto e non ho la praticità di poter tornare subito indietro a rileggere un pezzo che non ricordo o a cercare un nome... non so se è solo il mio così ma io non lo trovo così comodo. Non ho la percezione di quanto ho già letto e di quanto manca... e non posso usare i segnalibri di fortuna raccatati in qualche viaggio: biglietti della metro di Parigi piuttosto che una cartolina di Barcellona... Il risultato è che leggo meno. I libri cartacei a volte m'hanno tenuta inchiodata per ore (soprattutto i gialli), con l'ebook dopo 1 ora sono ko!!!! Se ci fosse la possibilità di avere lo sfondo scuro e le lettere chiare sarebbe sicuramente molto meglio. Insomma l'ebook è comodo ed ecologico, ma freddo. Per questo in generale continuo a comprare in cartaceo i libri che voglio conservare e tenere nella libreria perchè mi regalano emozioni anche solo a sfogliarli velocemente mentre li spolvero...
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 19 Aprile 2019
whatsapp gratis
corsi pagamento