Questa notte l’eclissi penombrale di luna: ecco come osservarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Preparate un bidone di caffé o se preferite cercate di fare tardissimo stasera con gli amici, almeno fino alle 4, per vedere la nuova eclissi di luna. La seconda eclissi di luna dell’anno, la terza se si considera anche quella di Sole, che ha avuto luogo proprio qualche settimana fa. È l’eclissi penombrale di luna, la stessa che si è verificata il 29 novembre 2012.

Non aspettiamoci però la luna rossa, che si crea durante l’eclissi totale. Quello della notte che verrà (tra il 24 e il 25 maggio) sarà un fenomeno di minor rilievo.

Sarà la seconda eclissi lunare dell’anno dopo quella del 25 aprile. Come ha illustrato la Nasa, la Luna si troverà a passare nella zona di penombra della Terra a partire dalle 04.53 del mattino del 25 maggio ora italiana. Il momento di maggior visibilità dell’eclissi sarà alle 5.10. L’eclissi si concluderà alle 5.26.

Come si forma l’eclissi di penombra? Di base vi è l’allineamento tra il Sole, la Terra e la Luna. L’eclissi altro non è che l’ombra della Terra che si è interposta tra i due corpi celesti. Tra l’altro, per via delle distanze che separano Sole, Terra e Luna, l’ombra creata dalla posizione centrale della Terra è di forma conica.

Per questo, durante le eclissi lunari il cono d’ombra proiettato dalla Terra è molto più ampio della Luna ed è circondato da un cono ancora più vasto, il cono di penombra. Qui solo una parte dei raggi solari sono “intercettati” dalla Terra, per cui durante l’eclissi di penombra la luna si trova proprio in questa zona.

L’eclissi sarà visibile anche dal nostro paese, oltre che dall’America del Nord e del Sud e dall’Africa. La prossima eclissi di penombra avverrà il 18 ottobre.

Universo Green è anche su Facebook e su Twitter

LEGGI anche:

28 novembre: in arrivo l’eclissi penombrale di luna

25 aprile: in arrivo l’eclissi di luna ‘rosa’

A maggio eclissi di sole e di luna, con le stelle cadenti al seguito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook