L’eclissi totale di sole raccontata dalle immagini

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eclissi di sole, il vero peccato è stato non aver assistito di presenza allo spettacolo regalato dalla Natura ieri sera in Australia. Ma nell’isola dei canguri, quando il sole si è oscurato a causa del passaggio della luna, era appena spuntata l’alba. Provate ad immaginare, il sole basso sull’orizzonte inizia il suo quotidiano percorso, ma viene adombrato dal nostro satellite, ben più piccolo ma situato al posto giusto.

La luna nuova si è perfettamente allineata col sole ieri sera ricreando le condizioni di buio proprie della notte, quando in Australia era mattina. Sulle spiagge del nord-ovest del paese, da Cairns a Palm Cove, tra le palme e le dune di sabbia il sole ha fatto capolino per poi essere scacciato via per qualche istante dalla luna.

Invidiosi, diciamolo, lo siamo stati. Ci siamo accontentati della diretta streaming, ma, neanche a dirlo, non è stata la stessa cosa. Per noi europei la prossima eclissi totale di sole avrà luogo il 20 marzo 2015, ma potrà essere osservata solo dalla parte settentrionale dell’Atlantico, dall’Islanda e dalle Isole Fær Øer. Un viaggetto da quelle parti è sicuramente più semplice rispetto a uno in Australia.

Ma la luna, a fine mese, si farà perdonare per aver nascosto il sole. Il 28 potremo assistere ad un’eclissi penombrale di luna, di più modesta entità.

E se proprio non riusciamo a farcene una ragione, ecco alcune spettacolari immagini direttamente dall’Australia.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook