L’asteroide 2012 DA14 in arrivo stasera: ecco come osservarlo in diretta streaming

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Stasera alle 20.24 ora italiana l’asteroide 2012 DA14 passerà a circa 27mila chilometri di distanza dalla Terra. Un evento storico che accade mediamente una volta ogni 1.200 anni. Un avvicinamento di questo tipo infatti è piuttosto raro. Pensate che la prossima volta che questo ‘sassolino’ cosmico volerà vicino a noi (ma non così tanto) sarà il 16 febbraio 2046.

Se avete programmato di andare a cena fuori, posticipate la prenotazione dopo le 20.30. Se i calcoli degli scienziati della Nasa non sono sbagliati l’asteroide volerà sopra le nostre teste alle 20.24 in punto. La distanza di massimo avvicinamento sarà di circa 34.100 chilometri dal centro della Terra, ben al di sotto dei satelliti geostazionari, che orbitano solitamente ad una distanza di 42.160 km dal centro della Terra.

2012 DA14 sarà visibile da gran parte dell’Europa, dell’Africa, dell’Asia e dell’Australia (dove il passaggio coinciderà più o meno con l’alba). Saranno un po’ meno fortunati gli abitanti delle Hawaii o della Nuova Zelanda, dove l’ora di massimo avvicinamento coinciderà con le ore diurne. Ma tutti potranno guardare il flyby in diretta streaming, ad esempio su questo sito.

Ma cos’ha di speciale 2012 DA 14. Tante tante cose. Intanto ha guadagnato il record del passaggio più vicino di sempre per una roccia delle sue dimensioni.

Un’altra curiosità è che è stato scoperto non da scienziati ma da astronomi dilettanti affiliati al Survey La Sky Sagra presso l’Osservatorio Astronomico di Maiorca nel sud della Spagna, lo scorso anno. Allora, l’asteroide si trovava a circa 2,7 milioni miglia (4,3 milioni di km) di distanza dalla Terra. Dopo che il gruppo ha riferito la scoperta, la Nasa e altri scienziati delle agenzie spaziali di tutto il mondo hanno iniziato il monitoraggio dell’asteroide per tracciarne il percorso ed essere certi che non fosse una minaccia per il pianeta.

Inoltre, questa per gli scienziati sarà un’ottima occasione. Essi avranno la possibilità senza precedenti di osservare da vicino l’asteroide.

Come fare per osservarlo? L’asteroide si muove in direzione nord-sud. Trovarlo ad occhio nudo è piuttosto difficile, per questo occorre almeno un buon binocolo, ma sarebbe meglio un piccolo telescopio.

Ultima curiosità. La Deep Space Industries ha stimato il valore dell’asteroide. La società da tempo progetta di volare su un corpo di questo tipo per recuperarne le materie prime. Secondo la DSI, dunque, se fosse possibile recuperare i materiali di cui è composto l’asteroide trivellandolo, si potrebbero guadagnare 65 miliardi di dollari d’acqua e 130 miliardi di di metalli preziosi.

Ma non ha ancora i mezzi per farlo (per fortuna)…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook