L’aurora boreale in time lapse: il video dello spettacolo scandinavo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il paradiso in terra esiste e come. Provate a chiederlo alla filmmaker Anneliese Possberg e al marito Claus, che lo scorso febbraio sono riusciti ad immortalare lo spettacolo a colori dell‘aurora boreale mentre si trovavano a Tromsø, in Norvegia per il loro progetto Arctic Lightscapes. Ne è nato un video in timelapse che mostra la meraviglia del cielo Artico che si tinge di blu, di verde, di bianco, di giallo, di rosa, di viola, lasciando a bocca aperta anche i suoi creatori.

La luce soffusa delle regioni artiche mi ha attratto magicamente così ho deciso di dedicarle un progettoha raccontato Anneliese. La luce attorno al Circolo polare artico occupa un ruolo molto importante, soprattutto in inverno. Durante i mesi di gelo, il sole si insinua solo lungo l’orizzonte fornendo così lunghe ore di questa sorta di gara tra la luce e il buio, da ammirare soprattutto prima dell’alba e dopo il tramonto.

In questo film ho voluto mostrare come individuo le aurore boreali” ha aggiunto. Esse possono muoversi molto velocemente seguendo un ritmo frenetico o esplodere in un fuoco d’artificio rosso-porpora o possono semplicemente produrre un bagliore verdastro sopra il cielo stellato vagamente distinguibile dall’occhio umano. Chi ha avuto la fortuna di ammirarlo sa che ogni sera c’è uno spettacolo diverso. Ed ecco il risultato:

Un’impresa degna di tale nome quella portata avanti dalla coppia, che ha dovuto appostarsi in luoghi isolati e attendere a lungo prima di poter ammirare e fotografare lo spettacolo. Con tutte le difficoltà che ne derivavano, come dormire all’interno di un’auto immersa nel freddo del Polo o ancora inventandosi delle soluzioni per i problemi tecnici legati alle basse temperature. Ad esempio, la durata delle batterie delle reflex si riduce moltissimo, per questo la coppia ha modificato delle batterie da computer per alimentare le macchine fotografiche ottenendo così un’autonomia di 12 ore a -20 °C.

Inseguivamo i cieli limpidi” racconta Anneliese. Tuttavia, i Possberg sono stati anche fortunati, e in un’occasione hanno potuto ammirare le aurore boreali per sei notti di fila.

Un mondo lontano da noi, ma non troppo, tutto sommato. Volete anche voi ammirare dal vivo lo spettacolo delle aurore polari? Ecco i luoghi e i periodi migliori per osservarle

Universo Green è anche su Facebook e su Twitter

Leggi anche:

Aurora boreale: i luoghi e i periodi migliori per vederla

Il suono dell’aurora boreale

L’aurora boreale e la cometa Panstarrs: video dalla Norvegia

Due mesi di aurore boreali in 4 minuti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook