Cameloparditi: questa notte lo spettacolo delle meteore di maggio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Piovono stelle cadenti. Potremmo vederne tante, se solo le condizioni meteo lasciassero il cielo sgombro da nubi per qualche ora. L’appuntamento è questa notte, quando i resti della cometa 209P/Linear incontreranno per la prima volta l’atmosfera terrestre regalando uno spettacolo unico. Sono le Cameloparditi di maggio.

Secondo le previsioni, potrebbero essere osservate da 200 a 800 meteore l’ora, soprattutto in America, il posto migliore per vedere le meteore. Questa notte potrebbe essere ricordata dagli appassionati come una delle più belle, pronta a sfidare quella più famosa delle Perseidi, le stelle cadenti della notte di San Lorenzo.

Una novità per la Terra visto che la cometa fu scoperta solo nel febbraio 2004 dal programma Linear. Essa attraversa l’orbita della Terra una volta ogni cinque anni, mentre orbita attorno al sole. E ciò che resta del suo passaggio ravvicinato risalente al XIX secolo, sfiorerà la nostra atmosfera questa notte.

Stelle cadenti maggio

Come fare per osservarle? Occorre trovare la stella polare. Nello stesso spicchio di cielo vi sarà la costellazione della Giraffa da cui le meteore prendono il nome. La mappa ne mostra la posizione.

Disdite qualunque appuntamento. La prossima occasione per ammirare le meteore sarà tra 5 anni, a maggio del 2019.

Francesca Mancuso

Foto: SkyAndTelescope

LEGGI anche:

A maggio eclissi di sole e di luna, con le stelle cadenti al seguito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Mediterranea

Siero viso anti-age con buon Inci: la prova prodotto di Olive Mediterranea

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook