Due mesi di aurore boreali in 4 minuti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Thomas Kast ha trascorso oltre 60 notti all’aperto, tra settembre 2012 e marzo 2013, a fotografare il cielo notturno. Non un cielo qualunque, aprite bene le orecchie. A finire impresso nelle pupille e nella memoria della sua reflex è stato il cielo finlandese, con le sue aurore boreali.

Dei luoghi dove osservare l’aurora boreale avevamo già parlato. E la Penisola Scandinava è una delle zone del mondo dove questo fenomeno è praticamente quotidiano. Come non innamorarsi del cielo a colori?

E l’amore, si sa, spinge anche a compiere atti di coraggio, come rimanere 60 notti al gelo, in mezzo alla neve e al ghiaccio, pur di ammirare questo spettacolo che si ripete sera dopo sera. Le foto, scattate sul Mar Baltico ghiacciato, in Lapponia e attorno a Oulu, sono state montate insieme in questo spettacolare video, da vedere fino all’ultimo istante:

Universo Green è anche su Facebook e su Twitter

LEGGI anche:

Le foto del cielo nottuno più belle del 2013

Aurora boreale: i luoghi e i periodi migliori per vederla

L’aurora boreale e la cometa Panstarrs: video dalla Norvegia

Il suono dell’aurora boreale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook