18 ottobre: ecco come osservare l’eclissi penombrale di Luna

b2ap3_thumbnail_luna-eclissi-penombra.jpg

Pronti per una nuova eclissi di Luna? Venerdì 18 novembre il faccione bianco del nostro satellite sarà parzialmente oscurato dalla penombra dovuta all’allineamento con la Terra e il Sole. Ecco come osservarla.

Sebbene non sarà un fenomeno evidente e spettacolare quanto la Luna Rossa, ovvero l’eclissi totale, l’eclissi penombrale di Luna del 18 ottobre sarà comunque da osservare.

Cosa accade al nostro satellite? La Luna si troverà allineata con la Terra e il Sole e il cono di penombra prodotto da questa particolare disposizione dei tre corpi farà sì che essa appaia parzialmente oscurata. L’eclissi si verifica perché il cono d’ombra proiettato dalla Terra è sempre molto più ampio della Luna, ed è accompagnato da un cono ancora più vasto noto proprio come cono di penombra.

Cosa vedremo? La luna, rigorosamente piena come in tutte le eclissi, avrà un angolo leggermente oscurato ma sarà comunque interamente visibile.

Quando guardare il cielo? L’eclissi durerà circa 4 ore e inizierà alle 23.50. Il massimo oscuramento sarà all’01:50 del 19 ottobre.

Armatevi di macchina fotografica e scattate scattate scattate. Le vostre foto potranno vincere il primo Premio di Fotografia Astronomica, organizzato da NextMe.it. Partecipare è gratuito.

Qui il regolamento

Universo Green è anche su Facebook e su Twitter

LEGGI anche:

Questa notte l’eclissi penombrale di luna: ecco come osservarla

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

Caffè Vergnano

Il caffè è più buono se riduce scarti e rifiuti puntando sulle tre R

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

tuvali
seguici su Facebook