Un rifugio costruito con finestre riciclate

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alzi la mano chi non ha mai desiderato di vivere, almeno da bambino, in un bosco magari su una casa costruita sugli alberi. Due artisti americani Nick Olson e Lilah Horwitz, hanno realizzato questo sogno creando un rifugio molto speciale. L’abitazione è realizzata quasi interamente da finestre riciclate ed immersa nei magnifici boschi del West Virginia. Per godere dei suggestivi tramonti della vallata i due hanno pensato di realizzare la facciata del rifugio montano completamente vetrata, in modo da ottenere il massimo apporto solare riducendo la necessità dell’utilizzo della luce artificiale.

b2ap3_thumbnail_house of windows2.jpg

Per questo sono andati alla ricerca di vecchie finestre, comprandole nei mercatini delle pulci o riciclando quelle abbandonante in vecchi fienili ed abitazioni. Il resto della casa è fatta di legno riciclato, i mobili sono d’epoca e per il riscaldamento utilizzano una vecchia stufa a legna. Il rifugio certamente consente di vivere a stretto contatto con la natura e specialmente la notte l’atmosfera diventa magica grazie alle numerose lucciole che si trovano nella zona. Una scelta estrema ma sicuramente affascinante.

b2ap3_thumbnail_house of windows3.jpg

b2ap3_thumbnail_house of windows 4.jpg

b2ap3_thumbnail_house of windows 5.jpg

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Iscriviti alla newsletter settimanale

Riceverai via mail le notizie su sostenibilità, alimentazione e benessere naturale, green living e turismo sostenibile dalla testata online più letta in Italia su questi temi.

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook