Albicocche: fonte naturale di potassio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tempo di albicocche, frutto estivo per eccellenza, frutto ricco di vitamine, soprattutto carotenoidi, vitamina A e C, caratterizzato da un’ottima presenza di minerali come potassio, fosforo, iodio, ferro e calcio.

In particolare, concentriamoci sull’importanza del potassio.

Si tratta di un elemento che ha un ruolo preciso nella stimolazione cellulare, nella stimolazione degli impulsi nervosi e del muscolo cardiaco e nella formazione dello scheletro. È inoltre essenziale per l’accrescimento, per l’adeguato funzionamento dei muscoli involontari e per il mantenimento dell’equilibrio tra gli acidi e le basi (aiuta a mantenere il giusto grado di alcalinità dei fluidi dell’organismo).

Oltre a queste funzioni regola il pH nel sangue, la pressione e il battito cardiaco.

Infine, a motivo del suo effetto diuretico, il potassio stimola l’eliminazione dell’acqua dai reni, soprattutto quando c’è un eccesso di sale nella dieta responsabile di gonfiori e ritenzione idrica. (Rodale J.I., 1998).

Il potassio è quindi fondamentale per una crescita sana. In genere assumiamo una quantità di questo minerale sufficiente a soddisfare i nostri bisogni a prescindere dalla dieta specifica, dato che è presente in abbondanza in molti cibi: verdure, frutta, legumi e cereali.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook