L'erba del vicino e' sempre piu' verde, la carta no

b2ap3_thumbnail_crueltyfree.jpg

E’ quasi Natale, riniziano i soliti buonismi e tornano a circolare le solite frasi fatte. Fatto sta che di buono questa società ha poco o niente, dato che ammette la tortura e l’uccisione di esseri viventi quali gli animali non umani. Per lo meno in Italia qualche progresso c’è stato dato che già nel 2006 ci fu il primo arresto di un uomo per maltrattamento e uccisione di una cagnolina a Cagliari. Lo squilibrato, docente di ingegneria dell’Università di Cagliari,  fu condannato grazie alla legge 189 del 2004, che prevede sanzioni e pena di reclusione fino a 3 anni per chi si macchia di abusi verso gli animali di compagnia (cani e gatti).

Piu' informazioni su:
Continua a leggere
10790 Visite
0 Commenti

Come organizzare un evento sostenibile: qualche suggerimento pratico

b2ap3_thumbnail_oche-spiumate.jpg

Le piume non crescono sugli alberi. È la 'scioccante' verità che ieri sera hanno scoperto tantissimi Italiani, indignati dal servizio mandato in onda da Report sul terribile trattamento riservato alle oche spiumate per i nostri piumini, piumoni e cuscini. Sui social è boom di discussioni e condivisioni sull’argomento. La pagina Facebook di Moncler è presa d’assalto e in borsa il titolo precipita.

Commenti recenti
Spazi Verdi 14
Ciao, suggerisco di vedere le organizzazioni che promuovono progetti di educazione ambientale nelle scuole, come ad esempio Legamb... Leggi tutto
Lunedì, 03 Novembre 2014 23:21
Continua a leggere
23231 Visite
3 Commenti

Luca Parmitano: foto dallo spazio dell'aurora boreale

regali di natale animali

E' di nuovo tempo di Natale. Luci, orpelli e alberi addobati affollano da giorno le strade, i negozi e le case, mentre in molti sono già indaffarati nell'acquisto dei regali per i loro cari.

Piu' informazioni su:
Continua a leggere
4541 Visite
0 Commenti

Pasqua: 5 ricette vegan per un menu cruelty free

agnello

Celebrare una Pasqua senza crudeltà, in segno di rispetto per tutti gli esseri viventi è facilissimo e alla portata di tutti. Per questo è fondamentale, come primo esempio, rinunciare all'uccisione degli agnelli per il pranzo pasquale (ecco 6 motivi per non mangiarlo, con foto e video shock di Animal Equality).

Continua a leggere
20721 Visite
0 Commenti

Cibi per animali testati e prodotti cruelty free: le liste

La maggior parte delle multinazionali che producono pet food effettuano test invasivi su cani e gatti per provare l'efficacia e la non-pericolosità dei cibi che producono. I test consistono nell'indurre malattie in animali sani, per poi provare a curarli coi cibi medicati. Tenuti sempre in gabbia in stabulari appositi, la loro vita, tra iperalimentazione forzata, malattie e disturbi provocati appositamente e tubi infilati in gola, nello stomaco nel retto, è solo sofferenza e segregazione. La loro morte la liberazione da un terribile incubo.

Piu' informazioni su:
Commenti recenti
Animal Instinct
... che leggete e i informate per il bene degli animali!
Lunedì, 27 Gennaio 2014 10:01
Continua a leggere
141374 Visite
61 Commenti

Inserti di pelliccia? No grazie! Ecco come riconoscere il pelo sintetico da quello vero

Inserti di pellicce e luoghi comuni. In questi ultimi giorni mi è capitato spesso di affrontatare il discorso degli inserti di pelliccia con molte persone, constatando amaramente che la maggior parte di loro era veramente ignara del fatto che il pelo presente sulla loro giacca fosse vero pelo di animale. Indossavano quelle giacche e quei giubbotti con inserti senza porsi il problema che potesse trattarsi del resto di un animale scuoiato.  Eppure quasi sempre, in presenza di pelo, si tratta proprio di questo. E di nient'altro. Vorrei approfittare di questo post, allora, per fare un pò di chiarezza.

Continua a leggere
23041 Visite
0 Commenti

Sos Natale: 10 regali vegan da fare (o farsi fare) per Natale

Quest'anno festeggerò il mio primo Natale vegan e ne sono orgogliosa e felicissima (tanto che per l'occasione ho anche aperto una nuova sezione sull'argomento). Lo sono forse un po’ meno le persone a me care, che sono piombate in crisi sul regalo da farmi quest’anno. “Difficile fare regali a una vegana...”, mi sono sentita ripetere spesso in questi ultimi giorni, anche perché sanno che sono pure contraria al consumismo e all’inutile sperpero di risorse.

Piu' informazioni su:
Continua a leggere
24138 Visite
0 Commenti

Vivere senza crudelta': ecco perche' non comprare la lana

Quando pensiamo all’Australia, immaginiamo spiagge assolate, mare cristallino, paesaggi montani mozzafiato e una fauna selvatica adorabile, composta da canguri e koala. Ma l'Australia è conosciuta in tutto il mondo anche per il trattamento crudele a cui sottopone le sue pecore. Vengono bloccate con delle barre di metallo, lembi di carne viva vengono tagliati dall'area perianale, inclusa la coda, lasciando così la carne viva e sanguinante.

Piu' informazioni su:
Continua a leggere
5531 Visite
5 Commenti