Plantnet: il dizionario botanico a portata di clic

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Amate passeggiare per prati e boschi e vi piacerebbe sapere il nome delle piante e degli alberi che vedete? Vi incuriosisce la botanica e vi attrae l’idea di avere un vero erbario sul vostro smartphone? Allora Plantnet, la nuova app creata per individuare e riconoscere alberi e fiori con una foto, potrebbe fare al caso vostro.

Si tratta di una base di dati che raccoglie più di 3.700 specie di piante identificabili automaticamente dopo aver scattato una foto (è un po’ lo stesso concetto della app Shazam che riconosce le canzoni ). Per il momento il database comprende solo piante spontanee e silvestri, non sono incluse le piante ornamentali o coltivabili. Il miglior modo di utilizzare Plantnet è focalizzandosi su un solo organo, ad esempio una singola foglia piuttosto che l’intero cespuglio, scattando foto da varie angolature e di differenti parti (foglie, fiori, frutti o corteccia), per permettere al meccanismo di riconoscere meglio la pianta.

plantnet android

In seguito la comunità virtuale può apportare pareri e convalidare o meno la qualità delle foto e l’esito del riconoscimento automatico, in puro stile social network (per il momento solo in lingua francese). Se si tratta di una pianta che non è ancora nel catalogo, essa viene inserita ampliando così la base di dati a beneficio della collettività. Il fatto di poter apportare il proprio contributo infatti, dà a ciascuno la possibilità di far parte di una comunità che collabora per riportare alla luce l’ancestrale conoscenza delle piante, un indispensabile strumento di vita che purtroppo si sta perdendo.

La base di dati si aggiorna costantemente ed è frutto della condivisione degli usuari, i cui contributi sono preziosi. La ricerca collaborativa è aperta sia a membri della comunità scientifica botanica che a semplici amanti del verde, uniti dall’interesse di condividere e ampliare il proprio conoscimento delle piante.

Credo che Plantnet sia un modo intelligente di usare la tecnologia in favore della collettività, per acquisire strumenti di conoscenza importanti e contribuire a diffondere un sapere che si sta perdendo a scapito di tutti. Inoltre, per chi vuole imparare la botanica, c’è anche il gioco di Plantnet che si chiama The Plant Game: gioca ad riconoscere le piante e fai a gara a chi ne indovina di più!

Potete scaricare Plantnet gratuitamente qui.

Pronti a fotografare nella prossima gita fuori porta?

Christine Michel Fayek

Spirali di Luna è anche su Facebook!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook