Effetto Bio: famiglia svedese mangia biologico per 2 settimane. Qual è il risultato? (VIDEO)


b2ap3_thumbnail_2-i-love-bio-joana-kruse.jpg 

A volte si pensa che mangiare biologico sia un lusso o un capriccio che in pochi possono permettersi e che non ha poi un grande riscontro sull’organismo. Un recente studio  commissionato dalla Coop Svedese e svolto dallo Swedish Environmental Research Institute ha dimostrato invece come sia importante l’impatto dell’alimentazione bio sulla salute, in grado di ridurre del 95% il livello di pesticidi nell’organismo in sole 2 settimane.

Lo studio è stato effettuato su una famiglia svedese, i Palmberg, composta da 2 adulti e 3 bambini.

L’esperimento è iniziato con una prima settimana di alimentazione classica durante la quale si sono analizzati campioni di urina. In tutti i membri della famiglia si sono riscontrati elevati dosi di fungicidi, pesticidi e regolatori di crescita.  

Le due settimane seguenti i Palmberg hanno invece consumato solo cibo biologico e hanno utilizzato anche prodotti per il corpo e saponi ecologici. Le analisi delle urine durante la prima settimana con la nuova dieta hanno ancora rilevato tracce di 8 dei 12 pesticidi più comuni. Ma, al termine della seconda settimana, il 95% dei pesticidi era scomparso, soprattutto nei bambini. Si è anche rilevato che più piccoli erano i bimbi più alto era il livello di pesticidi nel sangue e più facilmente avevano poi espulso i chimici grazie all’alimentazione bio. Questo è un dato da non sottovalutare perché spesso sono i più giovani a trascurare la propria dieta e ad essere più vulnerabili ai chimici.

Anette Palmberg, che all’inizio dell’esperimento aveva spiegato di non comprare mai cibo bio ritenendolo troppo caro (oltretutto avendo una famiglia numerosa), si è poi ricreduta una volta avuti i risultati (che si possono consultare qui). “La salute dei miei figli viene prima di tutto. Ora che si sono liberati di tutte quelle sostanze chimiche, non voglio tornare indietro.” ha affermato.

b2ap3_thumbnail_organic-two-weeks.jpg

Jorgen Magner, ricercatore svedese che ha condotto l’esperimento, ha aggiunto che si sa molto poco sugli effetti a lungo termine del consumo di alimenti trattati con pesticidi, soprattutto quando se ne combinano più di uno alla volta (infatti vengono testati singolarmente, tralasciando l’effetto cocktail che si produce nella maggior parte dei casi). Ciò che invece si sa, grazie a uno studio della Newcastle Universitiy, è che il cibo biologico contiene fino al 70% in più di antiossidanti.

Insomma, mangiare bene è mangiare bio. E’ meglio per noi, è meglio per la Terra. In alternativa, facciamoci l’orto! 

 

 

                                                                                               

                                                                                             Foto I love Bio: Joana Kruse

Christine Michel F. 

{Spirali di Luna è anche su Facebook!}

Vota:
21 giugno: Solstizio d’estate nel bosco incantato ...
Bentornata #AstroSamantha!
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 12 Dicembre 2017