Smart City

Il muschio si trasforma in radio

b2ap3_thumbnail_500x300moss-powered-radio_1.jpg

Il designer svizzero Fabienne Felder, ha collaborato con i ricercatori Paolo Bombelli e Ross Dennis, dell'Università di Cambridge, per sviluppare una tecnologia in grado di utilizzare le piante come "pannelli solari biologici".

Il team parte da un concetto teorico di base, secondo il quale ogni sistema che utilizza la fotosintesi può essere utilizzato come pannello solare biologico. In base a questo presupposto il gruppo ha sviluppato il Photo-MFC (PhotoMicrobial Fuel Cells) un sistema che cattura e sfrutta la potenza elettrica dei sistemi a fotosintesi, le piante appunto.

b2ap3_thumbnail_500x300moss-powered-radio_2.jpg

Felder e i compagni hanno realizzato la prima radio-muschio del mondo, per palesare meglio il potenziale del Photo-MFC. Il muschio è stato scelto perché il suo processo di fotosintesi lo rende particolarmente efficiente nel generare elettricità.

Photo-MFC ha una struttura di base piuttosto semplice, è costituita, infatti, da un anodo che raccoglie gli elettroni generati dalla fotosintesi, un catodo con cui gli elettroni vengono utilizzati e un circuito esterno che collega l'anodo al catodo.

b2ap3_thumbnail_500x300moss-powered-radio_4.jpg

Il muschio è coltivato all'interno di recipienti che contengono un materiale composito con componenti conduttivi,biologici ed in grado di trattenere l'acqua. Attualmente la tecnologia utilizzata nella radio può catturare solo lo 0,1% degli elettroni prodotti dal muschio, ma i ricercatori sono convinti che tra 10 anni questa forma di tecnologia potrà essere commercializzata.

b2ap3_thumbnail_500x300moss-powered-radio_7.jpg

Secondo il team, infatti, il potenziale dei pannelli solari biologici è paragonabile alle attuali tecnologie fotovoltaiche. Sarà necessario passare per una fase di sperimentazione simile, con la determinazione dei materiali conduttivi ottimali, piante più idonee e sistemi di irrigazione e manutenzione che consentano un flusso di elettricità costante.

b2ap3_thumbnail_500x300moss-powered-radio_5.jpg

Certamente una sperimentazione interessante, che forse nel breve periodo consentirà di sostituire, almeno in parte, le celle fotovoltaiche attuali, utilizzando solo materiali rinnovabili.

foto via Dezeen

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

whatsapp

WhatsApp

greenMe è su WhatsApp! News sul tuo cellulare ogni giorno

Belal, il ragazzo che rischia la vita per salvare ...
Il passatempo creativo di October Jones [FOTO]
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Domenica, 19 Maggio 2019
corsi pagamento
seguici su facebook