Smart City

La metropolitana fantasma si trasforma in piscina

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation1parigi.jpg

Ci sono molti luoghi abbandonati nelle nostre città, che aspettano solo di essere riscoperti a portati ad una nuova vita. Tra questi le vecchie stazioni delle metropolitane, per cui le proposte di recupero sono sempre più numerose. A Parigi si sta progettando di trasformare alcune stazioni della metropolitana, chiuse da 75 anni, in ristoranti, sale e piscine sotterranee.

Nell'ambito della trasformazione in smart city, percorso in cui Parigi è da tempo impegnata, è certamente importante trovare delle soluzioni innovative per sfruttare in modo intelligente e multifunzionale le strutture esistenti in città.

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation2parigi.jpg

La proposta arriva dalla candidata sindaco Nathalie Kosciusko-Morizet, ( la quale ha presentato un piano organico di recupero delle aree dismesse) che lavorando in team con gli architetti Manal Rachdi e Nicolas Laisne, sta proponendo una serie di idee per trasformare le stazioni metropolitane fantasma in una nuova risorsa per città. Attualmente le stazioni abbandonate sono chiuse al pubblico e sono utilizzate come discariche del sistema di trasporto metropolitano.

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation5parigi.jpg

Nel corso degli anni, alcune delle stazioni sono state impiegate dall'industria cinematografica come sfondo per film o spot pubblicitari. La Metro St. Martin, che è stata chiusa temporaneamente durante la guerra e poi chiusa definitivamente dopo la liberazione di Parigi a causa della sua breve distanza da un'altra stazione, è stata utilizzata nel 2012 da Ridley Scott per il suo film Prometheus. La Croix Rouge è stata brevemente riaperta al pubblico per una mostra nel 2007.

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation4parigi.jpg

Le proposte di trasformazione di questi spazi inutilizzati sono molteplici, dalla creazione di ristoranti, auditorium, gallerie d'arte, teatri e locali notturni, fino alla realizzazione di una lunga piscina sotterranea.

Nelle foto sottostanti alcune immagini di come si presentano oggi le stazioni.

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation6parigi.jpg

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation9parigi.jpg

b2ap3_thumbnail_500x300xghoststation7parigi.jpg

immagini via NK Paris e RATP/20 Minutes

arona tgi

SEAT

Nuova SEAT Arona TGI a metano: prezzi, modelli e caratteristiche

trocathlon320

Trocathlon

Come vendere e acquistare attrezzatura sportiva usata per aiutare l'ambiente

Autosgatti: quando i gatti si fotografano da soli ...
[VIDEO] Ice Music: il suono meraviglioso degli str...
 

Commenti 3

Ospite - Paolo il 07 02 2014
Magari!!!

Magari avessimo a Roma o in Italia delle stazioni della metropolitana inutilizzate e abbandonate!! In realtà quelle pochissime che abbiamo sono supersfruttate, e troppe ancora ce ne vorrebbero! Piuttosto convertiamo qualche magazzino sotterraneo abbandonato in stazione della metro! ;-)

0
Magari avessimo a Roma o in Italia delle stazioni della metropolitana inutilizzate e abbandonate!! In realtà quelle pochissime che abbiamo sono supersfruttate, e troppe ancora ce ne vorrebbero! Piuttosto convertiamo qualche magazzino sotterraneo abbandonato in stazione della metro! ;-)
Spazi Verdi 21 il 07 02 2014
Vero!!

E' vero, giusta osservazione!

0
E' vero, giusta osservazione! :)
Ospite - raffaella il 10 02 2014
piscina?? che sogno..

A me basterebbe avere una piscina"normale" in questo paese ..non importa se sopra o sottoterra... ci sono tanti capannoni e fabbriche chiuse ..ma chi si farebbe carico di una spesa non indifferente per poterla realizzare??? cmq buon lavoro!! ciao raffa

1
A me basterebbe avere una piscina"normale" in questo paese:) ..non importa se sopra o sottoterra... ci sono tanti capannoni e fabbriche chiuse:( ..ma chi si farebbe carico di una spesa non indifferente per poterla realizzare??? cmq buon lavoro!! ciao raffa
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 23 Marzo 2019
sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
oli essenziali
ricette
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
corsi pagamento
whatsapp gratis
seguici su instagram