Smart City

Huainan, la città mineraria diventa Smart city

b2ap3 thumbnail fig2

La rapida urbanizzazione della Cina negli ultimi 30 anni ha comportato diversi problemi, sia sul piano ambientale sia sul piano sociale. L'urbanizzazione, infatti, ha intaccato il sistema rurale esistente, impoverendo la campagna di manodopera e parallelamente non ha saputo integrare i nuovi migranti nelle città. L'elevato tasso di industrializzazione ha inoltre portato ad un importante degrado ambientale, di frequente sono riportate notizie di scuole, aeroporti, intere città chiuse a causa dell'aria irrespirabile.

Anche la Cina, quindi, è oggi costretta a cercare soluzioni per bilanciare lo sviluppo economico e la stabilità sociale con la tutela dell'ambiente e della salute dei propri cittadini. Il governo centrale cinese si è impegnato a stanziare importanti risorse economiche al fine di sperimentare e sviluppare soluzioni che portino verso la diffusione delle Smart-city anche nel paese asiatico.

La strada intrapresa va in due direzioni, una è quella di costruire città ex-novo. Alcuni esempi sono Sino- Singapore Tianjin , Caofeidian , Beichuan , Chenggong , Yuelai, con tutte le contraddizioni che il consumo di nuovo suolo e la trasformazione irreversibile di ecosistemi esistenti porta con sé. L'altra è quella di operare soluzioni complesse in città esistenti cercando di renderle più sostenibili.

Un esempio di questo tipo è Huainan, città industriale e importante centro di produzione di energia, situata al centro della provincia di Anhui a circa 980 km da Pechino. La città conta 2 milioni di abitanti e negli ultimi 10 anni ha intrapreso una politica volta alla riqualificazione ambientale, tanto che il suo modello di sviluppo è stato preso ad esempio dal governo centrale.Per sanare la frattura tra sistema urbano e sistema rurale, la città nel 2011 ha intrapreso un piano di integrazione in cui lo sviluppo urbano è compatto ed intensivo, evitando ulteriore consumo di suolo, mentre il settore industriale promuove e sostiene il settore agricolo.

Before-and-After-Restoration

Storicamente Huainan è una città mineraria, i suoi giacimenti di carbone sono stati sfruttati nei secoli passati e ancora oggi è sito di importanti aziende di estrazione e trattamento del combustibile fossile. Come tutte le miniere, il passato ha lasciato ferite evidenti sia da un punto di vista urbanistico sia del paesaggio. Per questo uno degli sforzi centrali per fare di Huianan una smart city è quello di intervenire per risanare i danni creati dall'inquinamento della vecchia attività estrattiva e di ridurre al minimo quelli della attuale. Sul primo fronte l'amministrazione ha messo in atto un valido intervento di restauro ecologico, migliorando la qualità del suolo, introducendo nuovamente la vegetazione, ripristinando bacini, zone umide e montagne e restaurando con criteri di sostenibilità ambientali il patrimonio edilizio.

Per ridurre la minimo l'impatto delle attuale industrie minerarie in accordo con privati, è stato realizzato un impianto di stoccaggio del gas di scarico, che viene utilizzato come combustibile domestico e trasformato in energia elettrica per il fabbisogno urbano. Anche le acque di miniera, altamente inquinanti, sono trattate per poter essere riutilizzate per usi industriali e domestici.

fig6-560x420

Uno dei punti centrali di trasformazione da città mineraria a Smart city è stata ed è la sostenibilità sociale, garantendo anche ai cittadini svantaggiati buone condizioni di vita. Per questo il programma di riconversioni prevede la riqualificazione degli slum, che dal 1950 si sono formati ai margini delle città come rifugio per le famiglie dei minatori. Nel 2007 è stato inaugurato il primo lotto delle nuove residenze, con nuovi alloggi, servizi adeguati, infrastrutture e servizi sociali. Il risanamento ha favorito una rivitalizzazione della comunità locale anche grazie ad programma di inclusione e informazione nel processo di pianificazione, passando da un sistema centrato sul PIL ad una valutazione più completa degli aspetti ambientali, economici ed equilibrato sviluppo sociale.

fig11-324x420

Questo nella convinzione che le abitudini del singolo, il comportamento e le scelte di vita hanno un impatto profondo per garantire il successo nella realizzazione delle Smart city, non solo cinesi.

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

Le foto di Javier Pérez: poesia del quotidiano su ...
Salvia, l’erba alleata delle donne
 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 21 Maggio 2019
corsi pagamento
seguici su facebook