#SlowSicily: racconta la Sicilia e viaggi gratis

SlowSicily

C’è tempo fino al 10 marzo per raccontare attraverso storie e immagini l’altro volto della Sicilia, quello legato alla natura incontaminata, alle tradizionali culturali, alle bellezze mozzafiato e vincere un’escursione sull’Etna. Il tutto grazie al contest #SlowSicily, nato dalla partnership tra il blog magazine Gente in Viaggio e il market place turistico Sicilying.

Per partecipare in maniera gratuita basta collegarsi al sito www.genteinviaggio.it, registrarsi e caricare i propri contenuti originali e inediti. Ogni autore può scrivere più di una storia, aumentando così le probabilità di vittoria. Tra i requisiti: raccontare i luoghi in chiave slow e responsabile, pubblicare testi di minimo 2000 battute e correlate da almeno una fotografia.

«Obiettivo – spiega Alessio Neri, co-founder e responsabile marketing di Gente in viaggio – è quello di contribuire alla diffusione della cultura di viaggio con la complicità di globetrotter ed esploratori che amano scrivere, fotografare e condividere i luoghi che scoprono. Un modo nuovo per promuovere un modello che non danneggi l’ambiente o la popolazione che vi abita ma, insegni a vivere e conoscere i luoghi nel rispetto della cultura locale».

Il premio che si aggiudicherà il post più letto è messo in palio da Sicilying e consiste in un’escursione di due giorni per due persone sull’Etna con guida. L’esplorazione avverrà a piedi e in Jeep e comprende anche un pernottamento in rifugio sul vulcano attivo più grande d’Europa. In palio anche stampa fotografica su sopporto naturale per l’autore della foto più condivisa nella pagina Facebook creata per l’occasione.

Leggi il Regolamento su www.genteinviaggio.it

Hello Fish!

Preservare i nostri mari un passo alla volta, a partire dalla stagionalità del pesce

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Coop

Mini-muffin al cioccolato serviti e cotti nella buccia di clementine

Seguici su Instagram
seguici su Facebook