Whirligro: orto verticale salva spazio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avevo già parlato in precedenza della possibilità di realizzare un orto verticale sul proprio balcone, facendo in modo di sfruttare al meglio lo spazio a propria disposizione. Una nuova idea ingegnosa in proposito giunge dalla Scozia, dove è stato progettato un sistema di coltivazione in verticale, adatto a chi ha davvero poco spazio da dedicare ad un orto o ad un giardino fiorito.

Lo scozzese Iain Findlay ha realizzato una struttura speciale che prevede di coltivare erbe aromatiche e fiori edibili o decorativi in verticale, sfruttando lo spazio presente sul proprio balcone o all’interno di un piccolo giardino. Perché coltivare in orizzontale se puoi coltivare Whirligo? È questo il motto prescelto dall’inventore della struttura per provare a veicolare il messaggio relativo a come lo spazio a disposizione di chi desidera coltivare un orto o un giardino fiorito possa essere maggiore rispetto a quanto le nostre abitudini ci suggeriscano.

La struttura di Whirligo è basata su tubi componibili. All’interno di ognuno di essi possono essere posizionate tre piante. Ogni pianta si avvolge a spirale attorno ad un sostegno centrale. All’interno di ogni tubo vengono praticati degli appositi fori, in modo da poter inserire una pianta all’interno di ognuno di essi. In questo modo in uno spazio delle dimensioni di 1 metro per 1 metro possono essere coltivate almeno 30 piante, 3 per ognuno dei 10 tubi di sostegno utilizzati nella costruzione della struttura.

La struttura di Whirligo può essere facilmente assemblata da sé. Essa è stata realizzata in modo tale che non siano necessari pesanti lavori di manutenzione e che le piante possano avere sempre a propria disposizione la quantità d’acqua necessaria, non rendendo obbligatorie annaffiature troppo frequenti. I tubi della struttura sono resistenti al trascorrere del tempo e alle intemperie.

immagine

Whirligro

All’interno di essi possono essere inseriti compost e terriccio. Il problema della presenza di erbacce, secondo le parole dell’ideatore di Whirligo, risulta molto limitato, soprattutto se si pensa di utilizzare del terriccio completamente privo di sementi diverse da quelle delle piante che si desidera coltivare. Il modello base è venduto al prezzo di 55 sterline.

Marta Albè

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook