OrtoManager: l’orto a portata di click

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

 

OrtoManager è il primo orto a distanza, sempre a portata di click, che permette di coltivare e scoprire i prodotti tipici italiani, oltre che di ricevere a casa le conserve con il proprio marchio. Il sito web www.ortomanager.it mette in contatto produttori e consumatori, così da permettere a tutti di coltivare a distanza sul web i prodotti tipici delle regioni italiane.

Dal web sarà possibile seguire tutti i momenti di coltivazione dei prodotti, dalla semina, al raccolto, alla trasformazione in conserve, sughi, vellutate, sott’olio, eccetera. Gli agricoltori, che si occuperanno della coltivazione delle varietà prescelte, avranno a disposizione un nuovo canale diretto per raccontare la propria storia e le proprie tradizioni.

La piattaforma nasce per valorizzare i prodotti locali italiani e la filiera corta. Su OrtoManager gli iscritti potranno creare un orto virtuale, scegliere la frutta e la verdura da coltivare, la quantità e la tipologia di trasformazione del raccolto in prodotto finito. In seguito al raccolto, con la frutta e la verdura vengono realizzati dei prodotti trasformati che verranno spediti a casa dell’utente dopo essere stati marchiati con il suo nome.

b2ap3_thumbnail_ortomanager.jpg

Vantaggi per i coltivatori

Coinvolgendo l’utente nel processo di coltivazione vengono a coincidere i volumi di domanda e offerta. L’acquisto del prodotto ancora prima che venga raccolto azzera le dinamiche di oscillazione dei prezzi che quotidianamente frutta e verdura sono costrette a subire a discapito dell’agricoltore e del cliente e a favore dei soli intermediari. Con OrtoManager l’agricoltore conosce già la quantità di offerta da produrre per il mercato, in quanto sarà direttamente il cliente a richiederla in base alle proprie esigenze e potenzialità di spesa.

Vantaggi per gli utenti

Ogni utente acquista al prezzo di mercato prodotti di alta qualità. Al tempo stesso vive l’esperienza legata alla conoscenza quotidiana dei processi di coltivazione, attraverso il monitoraggio on-line del proprio orto virtuale, scoprendo, più in generale, le tradizioni del nostro Paese e la tipicità dei prodotti regionali.

 

Marta Albè

Segui gli aggiornamenti del blog Radici su Facebook e Twitter.

Puoi contattarmi via e-mail all’indirizzo: [email protected].

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook