Orto: 5 libri utili da leggere e regalare

Un libro e un orto, ecco due compagni inseparabili che ci permettono di arricchirci culturalmente e di mettere all’opera il nostro senso pratico. I libri che parlano di orti sono tra i più magici e utili, in quanto permettono i comprendere come iniziare a coltivare degli ortaggi, pur avendo poco spazio a disposizione, non rappresenti un’impresa impossibile.

Può succedere di non avere nessuno accanto a cui chiedere consiglio per iniziare a seminare, trapiantare e raccogliere i frutti del proprio orto. Ho avuto la fortuna e l’occasione di imparare dagli altri, di osservare le loro operazioni, di avere un bel giardino ricco di verdure accanto per tanti anni. I libri dedicati all’orto sono stati comunque un richiamo irresistibile e qui vorrei semplicemente segnalarvi i miei cinque preferiti degli ultimi tempi, da leggere a seconda delle proprie necessità, da prendere in prestito, acquistare o regalare.

Il balcone dell’indipendenza

È un libro da tenere sempre a portata di mano quando si inizia a progettare un orto sul balcone. “Il balcone dell’indipendenza” è ricco di consigli pratici e illuminanti per sfruttare al meglio lo spazio che si ha a disposizione sul proprio balcone. Esso viene presentato come un luogo per esercitare quote di indipendenza produttiva e per alleggerire il pianeta, persino abitando in città.

Sul balcone si potrà anche cuocere un pane speciale grazie ad un forno solare, raccogliere l’acqua piovana, nutrire e dissetare gli uccelli, dedicarsi al compostaggio dei rifiuti. Si parla anche di aloe, di stevia (il libro è stato pubblicato nel 2006, quando la stevia era ancora un dolcificante “proibito”; è proprio qui che lessi le prime informazioni al riguardo) e di pane esseno. Questo libro ha rappresentato per me una scoperta fondamentale.

Il balcone dell’indipendenza. Un infinito minimo, di Marinella Correggia (Edizioni Stampa Alternativa, 2006).

Coltivare l’orto in modo sano e naturale

Ecco un manuale illustrato e molto dettagliato dedicato a chi possiede lo spazio necessario per dedicarsi alla realizzazione di un orto vero e proprio (magari anche pensando di prendere un orto in affitto o di contribuire alla cura di un orto condiviso, nel caso in cui non si possegga un giardino o un terreno adatto).

Non mancano le informazioni necessarie per imparare a controllare il pH del terreno, per la preparazione del compost, per la scelta degli attrezzi più adatti. Sono molto interessanti le istruzioni per la semina e la raccolta degli ortaggi, unite alle indicazioni riguardanti il clima più adatto per la loro coltivazione e le avversità che possono riguardarli. Gli ortaggi presi in considerazione sono più di 40.

Coltivare l’orto in modo sano e naturale (Giunti Editore, 2001).

Le vie dell’orto

È un libro di piacevole lettura, ricco di consigli utili, pur non presentandosi come un manuale tradizionale, in quanto le informazioni sulla coltivazione dell’orto sono accompagnate dalle voci delle persone che l’autrice ha incontrato lungo il proprio cammino di scoperta dei piaceri legati alla cura del proprio giardino, da cui ricavare in maniera semplice ortaggi da portare sulla propria tavola, anche nel caso in cui si abbia a disposizione soltanto un balcone.

Le descrizioni riguardanti la cura degli ortaggi sono spesso molto simili a dei racconti piacevoli in cui perdersi ed allo stesso tempo facili da tenere a mente quando si deciderà di sperimentarli dal punto di vista pratico. Magari partendo da una crocifera, l’allegro ravanello (Raphanus sativus), una radice buonissima e versatile.

Le vie dell’orto, di Pia Pera, ideatrice del portale Ortidipace.org (Terre di Mezzo, 2011).

Frutta e verdura sul balcone

E’ grazie a questo libro che ho scoperto l’esistenza di infinite varietà mignon di ortaggi adatti ad essere coltivate in vaso più di altre. Vengono inoltre illustrati gli abbinamenti più adatti tra diverse specie di piante che possono essere collocate all’interno del medesimo vaso o cassetta da collocare sul balcone, in modo che non entrino in alcun modo in conflitto l’una con l’altra.

Rape precoci, bietole da taglio, cavolo cinese, zucchine bianche di forma rotonda, fagiolini nani, peperoni decorativi: sono soltanto alcuni degli esempi con cui arricchire il proprio balcone per avere a disposizione ortaggi ottimi da utilizzare in cucina e che allo stesso tempo si prestano ad abbellire piacevolmente il balcone o il terrazzo. Spazio anche a fragole, ribes, pesco nano, lamponi e more.

Frutta e verdura sul balcone (Fabbri Editore, 2006).

Come fare un orto o un giardino condiviso

Ecco un manuale di facile lettura realizzato da tre architetti urbani specializzati nella progettazione partecipata di spazi pubblici, che si impegnano nel promuovere la creazione di orti e giardini condivisi con il gruppo Zappata Romana. Troverete all’interno di esso tutte le istruzioni necessarie per la realizzazione di un orto condiviso, che prenderà le mosse dalla riqualificazione di un terreno incolto presente nella propria città.

Se l’idea di realizzare un orto condiviso vi ha già sfiorato la mente, ma non sapete a chi rivolgervi per ottenere i permessi necessari o non siete certi sulle caratteristiche che il vostro spazio dovrà avere e su quanto la sua realizzazione potrà essere sostenibile nel corso del tempo, all’interno di questo volumetto troverete tutte le risposte che cercate, illustrate con un linguaggio semplice e chiaro. Un’opportunità di conoscenza e di azione da non perdere per coltivare insieme un orto in città, arricchendola di un nuovo spazio verde.

Come fare un orto o un giardino condiviso, di Silvia Cioli, Luca D’Eusebio, Andrea Mangoni (Terre di Mezzo, 2012).

Marta Albè

Salugea

Come fare incetta di vitamina D in inverno per evitare una carenza

Florena Fermented Skincare

Cosmetici naturali fermentati: cosa sono e perché sono così efficaci per la cura del viso

Coop

Le bottigliette d’acqua riciclate del Jova Beach Party diventano t-shirt sportive

Caffè Vergnano

Regali di Natale: un’idea personalizzata e green per la persona che ami

Seguici su Instagram
seguici su Facebook