Gramigna, la mappa invasiva di orti urbani e aree verdi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gramigna è una mappa nata per segnalare la presenza di aree verdi e spazi coltivati nella città di Bologna. Chiunque coltivi un orto vero e proprio in città, ma anche semplicemente abbia creato il proprio spazio per ortaggi e sementi sul balcone, sul davanzale o sul terrazzo, ha la possibilità di segnalarne la presenza su di una mappa interattiva visibile a tutti tramite il web.

Bologna, ormai da anni, prosegue una importante tradizione legata alla presenza di orti urbani, molti dei quali sono gestiti da anziani e da associazioni che ne hanno ricevuto l’assegnazione tramite il Comune. La passione e la riscoperta dell’importanza ambientale di coltivare il proprio orto sta contagiando anche le nuove generazioni, che consultando la mappa e notando la diffusione di orti e aree verdi in città, potrebbero esserne ispirate e decidere di dare il proprio contributo per “coltivare la città”.

Gramigna è nata proprio allo scopo di fare in modo che l’interesse dei singoli si trasformi in testimonianza pubblica e in un capitale sociale formato da un insieme di conoscenze da diffondere. Attraverso Gramigna viene dato risalto alla presenza di micro spazi verdi e di aree coltivate. Creare una mappa online di tale genere potrebbe inoltre contribuire alla nascita di legami concreti tra individui che condividono i medesimi valori, legati ad esempio alla scelta di una produzione alimentare alternativa o complementare a quanto normalmente offerto dal mercato.

L’idea di mappare orti e spazi verdi in città vede inoltre il fine di conteggiare quante siano e dove si trovino effettivamente tali aree da scoprire e da riscoprire. La mappa mostra la diffusione di un fenomeno nettamente in crescita negli ultimi anni che, anche grazie agli strumenti offerti dal web, potrebbe raggiungere tutti coloro che ancora non ne sono a conoscenza.

Sul sito web dedicato a Gramigna si trovano le istruzioni necessarie a mappare gli spazi verdi presenti in città, operazione che può avvenire compilando un semplice form online. Le categorie presenti sulla mappa permettono la segnalazione di: orti urbani, orti urbani comunali, orti fuori porta, aree ortive comunali, community garden, attacchi di guerrilla gardening, parchi e giardini botanici pubblici e fontanelle. Gramigna non aspetta altro che il contributo di chi vive a Bologna per continuare a crescere. Segnalate il vostro orto sulla mappa!

Marta Albè

Foto: GramignaMap.it

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook